Trattamento Olaplex per la ricostruzione dei capelli: come funziona e perché è così famoso?

Tutti i segreti del metodo rivoluzionario più in voga del momento.

Trattamento Olaplex per la ricostruzione dei capelli come funziona
INDICE

Rivoluzionare il mondo dell’haircare non era facile, considerata la mole di prodotti che ogni giorno invade il mercato: accessori per lo styling sempre più completi e tecnologici che vanno a infoltire la già nutrita schiera di piastre, spazzole e asciugacapelli. Ad oggi, l’industria propone una lunga serie di dispositivi in continua evoluzione, che mira a soddisfare le innumerevoli richieste dei consumatori.

E non sono solo le mode a dettare il passo, con acconciature via via più sofisticate, ma anche e soprattutto la crescente attenzione per l’estetica e il benessere dei capelli, entrambe facce della stessa medaglia. Se la scienza ha da tempo decretato le ripercussioni negative dei trattamenti chimici sulla chioma, vi è un’ampia fetta del settore beauty che si è attivata con impegno nel rincorrere soluzioni ad hoc. Così come le differenti tipologie di capelli necessitano di prodotti specifici, allo stesso modo i capelli danneggiati hanno bisogno di cure efficaci e alla portata di tutti.

Accanto al vasto corredo di shampoo dedicati, fra cui potremmo citare le ottime soluzioni per gestire capelli fini, grassi, secchi e perfino ricci, è andata sviluppandosi una corrente parallela, incentrata sulla protezione della chioma e dei suoi equilibri.

Molti dei danni che arrechiamo ai capelli possono essere evitati correggendo le nostre abitudini quotidiane: adottare semplici accorgimenti prima e dopo la stiratura e usare nel modo giusto gli strumenti per lo styling è certamente un buon inizio. Ma la salute dei capelli passa anche da un corretto stile di vita, fatto di rimedi naturali e maschere fai da te.

I prodotti di bellezza sono ormai frutto di attenti studi scientifici e di una tecnologia volta a migliorare ogni giorno la qualità delle loro prestazioni. Non solo risultati evidenti a livello estetico, dunque, ma anche la salute e il benessere del capello stesso, da preservare con tutti i mezzi, senza bisogno di rinunce. I moderni cosmetici per la ricostruzione dei capelli ne sono un esempio, con risultati al di là di ogni aspettativa.

Olaplex in particolare ha dimostrato quanto l’innovazione applicata alla cura del capello possa spingersi in là: un trattamento moderno, scientificamente inopinabile ed efficiente sotto tutti gli aspetti. Vediamo dunque com’è nato, come funziona e cosa ne fa un successo universale senza precedenti.

Come nasce Olaplex?

La storia di Olaplex trae origine dalla sintetizzazione della molecola Bis-Aminopropyl Diglycol Dimaleate da parte di Eric Pressly e Craig Hawaker, biochimici e ricercatori di ingegneria molecolare presso la University of California. Lavorando in sinergia con Dean e Darcy Christal, gli ideatori del metodo Olaplex, si è dunque giunti all’ormai nota formula di cui si avvale il brand; un’intuizione geniale, frutto di approfonditi studi scientifici sulla struttura del capello e sulle sue necessità.

Dal luglio del 2014, anno della sua nascita, Olaplex miete successi in tutto il mondo, confermandosi leader nel campo della ristrutturazione capillare. Il motivo è chiaro e indiscusso: tutti i prodotti della linea garantiscono risultati sorprendentemente positivi, mai rilevati in nessuno dei trattamenti per capelli visti in precedenza. Per la prima volta nella storia, chiome sfibrate e rovinate da interventi estetici aggressivi hanno trovato una soluzione ai loro problemi. Un sistema di riparazione dei capelli dunque, efficace anche se usato a scopo preventivo: Olaplex ha aperto a tutti la possibilità di eseguire decolorazioni, stirature e permanenti senza le ripercussioni negative tipiche di queste operazioni.

Le sue eccezionali proprietà fanno di questo prodotto uno dei marchi più amati e utilizzati dai consumatori in tutto il mondo. Dapprima riservato ai soli professionisti del settore, l’uso di Olaplex si è presto esteso anche al fai da te, con la sua linea straordinariamente ampia e ricca. Una popolarità in continua ascesa, che vede testimonial grandi nomi dello showbiz ed esperti di un certo calibro, come Tracey Cunningham, hair stylist di Jennifer Lopez e Gwyneth Paltrow.

Secondo Forbes, che gli ha recentemente dedicato un articolo, Olaplex ha incrementato i suoi ricavi passando da 148,2 a 282,3 millioni di dollari nell’arco di un solo anno – dal 2019 al 2020 -, con un tasso di crescita pari al 90%. Nel frattempo, il report annuale di Cosmetify sui migliori prodotti per capelli in circolazione ha incoronato Olaplex come leader di tendenza a livello globale e sui social media.

Come funziona l’innovativa tecnologia Olaplex

Per capire in che modo agiscono i prodotti Olaplex, è necessario introdurre il concetto di legami disolfuro. Come dice la parola stessa, si tratta di quei legami chimici che sostengono la struttura capillare, incidendo per 1/3 sulla sua resistenza. Insieme a sale e idrogeno, contribuiscono al corretto mantenimento della cheratina – la proteina di maggior importanza all’interno del capello – e delle macrofibrille, ovvero la struttura della corteccia. Se il capello resiste a sforzi e torsioni, è proprio grazie ai legami disolfuro.

Poiché questo avvenga è tuttavia necessario che tali legami, presenti a milioni nella struttura del capello, siano perfettamente sani e allineati: questo conferirà alla chioma il giusto benessere, regalandole un aspetto pieno e luminoso. I problemi insorgono quando i legami disolfuro vengono compromessi, togliendo forza e stabilità al capello. Questo può avvenire a seguito di un eccessivo stress della chioma e di trattamenti piuttosto aggressivi, come potrebbe essere una decolorazione o una permanente.

Esistono perlopiù 6 tipi di danni ai capelli:

  • Danni termici: provocati da piastre, asciugacapelli, arricciacapelli e, più in generale, da qualsiasi dispositivo termico per lo styiling utilizzato ad alte temperature.
  • Danni meccanici: si tratta nella maggior parte dei casi di danni da trazione, risultato di acconciature eccessivamente strette, che generano uno sforzo innaturale nella fibra del capello.
  • Danni chimici: vere e proprie abrasioni che vanno a compromettere la fibra del capello e che si verificano con l’applicazione di sostanze chimiche. Questo avviene nel caso di tinte, permanenti e, in particolare, decolorazioni.
  • Danni ambientali: come il resto del corpo, anche la nostra chioma soffre l’esposizione ad agenti atmosferici, inquinamento e raggi UV. Questi elementi ne minano la corteccia, arrivando in molti casi a penetrare il capello.
  • Danni fisiologici: si verificano con il progressivo e naturale invecchiamento del corpo e si manifestano nella maggior parte dei casi con la comparsa di capelli fini e radi.
  • Danni legati allo stile di vita: sedentarietà e alimentazione poco bilanciata favoriscono la carenza di vitamine e nutrienti fondamentali per la salute dei capelli.

Olaplex e legami disolfuro

La rottura dei legami disolfuro può non aver conseguenze sul capello, nel caso in cui una singola molecola di ossigeno si leghi a una singolo componente di acido solfidrico. I problemi insorgono, al contrario, quando una singola molecola di acido solfidrico si lega a 3 molecole d’ossigeno, dando vita al cosiddetto acido cisteico, deleterio per le proteine dei capelli. Ed è proprio su questo che opera il principio attivo di Olaplex, prevenendo l’azione delle molecole di ossigeno e legandosi esso stesso all’acido solfidrico, scongiurando conseguenze negative per la struttura del capello.

La molecola Bis-Aminopropyl Diglycol Dimaleate è dunque in grado di prevenire e riparare la disgregazione dei legami disolfuri, mantenendo intatta l’elasticità della fibra capillare. Non si limita dunque alla cura della sola corteccia esterna del fusto – come fanno, al contrario, i trattamenti al collagene e alla cheratina -, ma agisce fin dall’interno del capello, nutrendolo a fondo e proteggendolo dalle rotture.

I risultati sono stupefacenti sotto molteplici aspetti: in primo luogo, è possibile constatare la scomparsa immediata di capelli che si spezzano, doppie punte, e capelli sfibrati, con tutte le conseguenze del caso. La chioma risulta molto più sana, corposa, malleabile e priva dell’antiestetico effetto crespo. Anche il colore – che sia naturale o frutto di una tinta – riacquista luce e vitalità.

Per questi e innumerevoli altri motivi Olaplex rappresenta una svolta epocale nella storia dell’haircare, imprimendo una decisa accelerazione alle tecnologie di ristrutturazione per capelli danneggiati.

Olaplex: tutti i prodotti e il loro utilizzo

In origine, il trattamento completo Olaplex si snodava in 3 fasi, una per ogni prodotto applicato. La linea si è poi allargata con novità via via più complete e versatili: attualmente, consta di 9 prodotti in totale, con una maggior varietà di usi e funzioni.

  • N°.0 Intensive Bond Building Treatment
  • N°.1 Bond Multiplier
  • N°.2 Bond Perfector
  • N°.3 Hair Perfector
  • N°.4 Bond Maintenance Shampoo
  • N°.5 Bond Maintenance Conditioner
  • N°.6 Bond Smoother
  • N°.7 Bonding Oil
  • N°.8 Bond Intense Moisture Mask

Tutti i prodotti della linea Olaplex sono numerati in ordine di utilizzo. Il Bond Multiplier No. 1 e il Bond Perfector No.2 richiedono tuttavia l’uso da parte di un parrucchiere: si tratta infatti di formule apposite per l’impiego in combinazione con trattamenti chimici professionali. Applicate al momento della decolorazione o della permanente, fanno sì che il capello non subisca danni e conservi il suo naturale benessere.

Tutti i restanti articoli sono liberamente acquistabili online e presso negozi specializzati, per un uso fai da te. Questo non compromette in alcun modo l’efficacia di Olaplex, che garantisce risultati altrettanto positivi, che vi si ricorra presso un parrucchiere o in modalità casalinga.

In particolare, è possibile optare per un mini-trattamento, affiancando l’uso dell’Intensive Bond Building Treatment No.0 all’Hair Perfector No. 3, best seller della linea. I prodotti da utilizzare andranno comunque scelti in base alle proprie necessità personali, meglio se consultando un esperto che sappia consigliare la soluzione più adatta.

Per chi è indicato il trattamento Olaplex?

Uno dei tanti motivi su cui si fonda il successo di Olaplex è la sua estrema versatilità. Il trattamento può infatti essere applicato su qualunque tipo di capello, senza alcuna controindicazione. Inoltre, è importante dirlo, tutti i prodotti della linea si addicono a chiome sia maschili che femminili e sono idonei all’uso da parte di individui di tutte le età. Una soluzione universale, che viene incontro alle numerosissime esigenze dei consumatori, a prescindere da sesso e tipologia di capelli.

Di ancor maggiore importanza è l’attentissima formulazione dei prodotti, priva di ingredienti dannosi per la salute, soprattutto in chi è affetto da allergie e intolleranze. In primo luogo, tutta la linea Olaplex è priva di Dietanolammina, Aldeidi e Formaldeide, sostanze potenzialmente pericolose. L’INCI dei prodotti Olaplex si caratterizza inoltre per l’assenza di glutine, rendendoli idonei all’uso da parte dei celiaci.

In generale, l’intera linea Olaplex è:

  • Senza Dietanolammina, Aldeidi e Formaldeide
  • Senza Glutine
  • Senza tracce di frutta a guscio
  • Vegan
  • Cruelty-free
  • Senza Parabeni
  • Senza Ftalati
  • Senza Fosfati
  • Senza Solfati

Tecnologia avanzatissima con un occhio all’ambiente e al benessere animale

Uno degli obiettivi dichiarati di Olaplex è portare avanti un’attività sostenibile, senza rinunciare alla massima efficacia dei trattamenti. Preservare l’ambiente e la salute delle persone è un punto cardine della filosofia Olaplex, con ripercussioni positive su ecosistema, società ed economia. Come dichiarato dall’azienda stessa, la produzione della linea Olaplex comporta consumi di gran lunga inferiori rispetto ai marchi concorrenti, con un netto risparmio in termini di acqua ed emissione di gas serra.

Olaplex ha scelto di non inserire nei suoi prodotti la Dietanolammina, un composto chimico assai dannoso per l’ambiente: impiegata a livello industriale, questa sostanza contribuisce in maniera sostanziale all’inquinamento di aria, acqua e suolo, con gravi conseguenze sul territorio. Inoltre, la catena di lavorazione Olaplex salva dall’abbattimento circa 29.000 alberi all’anno, risparmiando 8.239 acri di terra dalla deforestazione.

Progressi di grande rilievo, in un’ottica di rinnovamento dell’industria estetica: la produzione a basso impatto ambientale è infatti uno degli obiettivi che il settore del beauty si pone per gli anni a venire. Anche in questo caso, Olaplex dimostra di essere un passo avanti, accogliendo le richieste sempre più pressanti dei consumatori. Un discorso simile può essere fatto per la questione etica, cui pone l’attenzione una fetta ogni giorno più larga di acquirenti.

Olaplex: prodotti 100% vegan e cruelty-free

Le ricerche di mercato certificano come, nel 2020, il volume globale dei cosmetici vegani abbia raggiunto i 15,1 miliardi di dollari USA. Cifre in continuo aumento che, si stima, raggiungeranno i 21,4 miliardi di dollari entro il 2027. In particolare, il segmento della cura dei capelli registrerà un tasso annuo di crescita pari al 5,1% per i prossimi 7 anni. Anche per quanto riguarda i cosmetici cruelty-free, i numeri sono confortanti: si prevede infatti un tasso di crescita pari al 6,0% fino al 2024.

Un trend che non lascia spazio a dubbi e che certifica la lungimiranza di Olaplex, che ha pensato prodotti totalmente cruelty-free e vegani. Ingredienti 100% vegetali dunque e non testati su animali, per assecondare le tendenze di mercato e la nuova sensibilità del grande pubblico. Una caratteristica che accomuna tutti i prodotti della linea e che testimonia la volontà dell’azienda nel proseguire sulla strada dell’innovazione; scelta apprezzata e condivisa dai consumatori, che premiano il brand con numeri vincenti e un successo sempre più consolidato.

In conclusione

Fin dalla sua nascita, nel 2014, Olaplex ha rivoluzionato il mercato dei cosmetici per capelli, offrendo un prodotto efficace e innovativo come non se n’erano mai visti in precedenza. Il suo punto di forza risiede senza dubbio nei risultati: adatto a tutte le esigenze e a capelli di qualsiasi tipo, Olaplex è la soluzione definitiva a chiome gravemente danneggiate, ma anche un ottimo trattamento di prevenzione.

Una linea che comprende shampoo, lozioni, balsami e creme da utilizzare da soli o in abbinamento, a seconda delle necessità. Il trattamento completo prevede 3 passaggi principali, con l’impiego di prodotti appositi per la riparazione dei capelli; sarà dunque possibile incrementare e mantenere i risultati utilizzando i rimanenti cosmetici Olaplex. L’enorme successo del brand ne testimonia l’efficacia, ponendolo in una posizione di vantaggio rispetto alla concorrenza. Un vero must per professionisti del settore e semplici consumatori, che da anni si affidano alla sua tecnologia all’avanguardia.