Recensione Phon Dyson Supersonic: Tutto Quello che Dovresti Sapere sull’Asciugacapelli più famoso

Abbiamo testato il phon Dyson Supersonic per offrirti una recensione completa e aiutarti a capire se anche tu dovresti averne uno!

Recensito da MyBeautik: 4,8

4.8/5

Phon Dyson Supersonic

recensione dyson supersonic 4

Se fino a 10-15 anni fa Dyson era un marchio sì conosciuto, ma che appariva ancora molto futuristico e magari intimoriva gli “user” che amano le cose semplici, oggi i prodotti Dyson sono l’oggetto del desiderio di tantissime persone e hanno rivoluzionato il nostro modo di vivere la quotidianità.

Dyson Supersonic è uno di questi: dal design minimale ma anche intrigante, si tratta di un gioiellino per la cura dei capelli, il cui unico difetto è probabilmente il prezzo.

In questa recensione vogliamo dirti tutto quello che c’è da sapere, per fare le tue valutazioni e decidere se “il prezzo vale la candela”. Non tanto in base alla qualità del prodotto, che avrai probabilmente già sentito decantare da tanti, ma piuttosto in base alle tue esigenze personali.

Analizzeremo la tecnologia, la versatilità, la praticità e i benefici per i capelli che Dyson Supersonic ha da offrire.

Pronti a scoprire tutti i segreti di questo mitico asciugacapelli?

La tecnologia

La tecnologia è sicuramente uno dei punti di forza del phon Supersonic, e del brand Dyson in generale.

Il motore V9 di Dyson Supersonic, infatti, è decisamente moderno e rivoluzionario: la spazzola rotante tipica dei motori degli asciugacapelli è stata sostituita da un sistema ad impulsi digitali ed è stato impiegato un albero in ceramica invece che in acciaio. Questo conferisce al motore maggiore resistenza, efficienza e leggerezza. Dyson Supersonic pesa infatti solo 660 grammi.

Il motore è in grado di compiere 110.000 giri al minuto, di movimentare 41 litri d’aria al secondo, il tutto con una potenza di soli 1600 Watt, il che significa un grande risparmio energetico senza compromessi in termini di prestazioni.

Inoltre ci ha stupito per la silenziosità: produce un rumore leggero e non fastidioso, che si disperde facilmente ed è appena udibile per chi si trova in un’altra stanza.

Tutto questo è possibile anche grazie alla tecnologia “Air Multiplier” che permette di convertire poca aria in entrata, con un getto di aria in uscita decisamente maggiore. La tecnologia Air Multiplier consente di ottenere un getto potente e ad alta pressione e garantisce un’asciugatura dei capelli ultra- rapida.

Ma i miracoli ingegneristici non sono finiti qui: Dyson Supersonic è dotato di un sensore che controlla la temperatura 40 volte al minuto, per garantire massima protezione ai capelli ed evitarne il surriscaldamento.

Il design

L’innovazione in termini di design non è da meno: il motore di cui ti abbiamo parlato sopra, invece che essere montato nella “testa” del phon, come accade per tutti gli altri asciugacapelli, si trova nel manico.

Ecco perché il Dyson Supersonic ha questo inconfondibile design forato al centro! Ma questa scelta si basa solo su ragioni estetiche? Assolutamente no!

Collocare il motore nel manico ha consentito di stravolgere il design dell’asciugacapelli, rendendolo molto più bilanciato e riducendone le dimensioni totali. La testa, infatti, è davvero piccola rispetto a quella dei comuni asciugacapelli. Il peso concentrato nel manico, inoltre, consente un controllo nettamente migliore dell’apparecchio, riducendo l’affaticamento delle braccia, specie per chi tende ad eseguire l’asciugatura e lo styling con la spazzola.

Ma parliamo ora dei pulsanti: Dyson Supersonic ha un interrutore a scorrimento per accenderlo e spegnerlo, situato sulla parte alta del manico; nell’area circolare, invece, presenta due bottoncini molto piacevoli da premere, per regolare ben 3 intensità di getto e 4 temperature. Infine, appena sotto il tasto di accensione, si trova il pulsante per il getto freddo. Un punto bonus che diamo al Supersonic è che, durante l’asciugatura, non capita mai di premere erroneamente i tasti e di cambiare involontariamente temperatura o intensità!

Anche in questo caso la differenza è notevole rispetto ai comuni asciugacapelli, che presentano due interrutori a “scatto” per regolare potenza e temperatura e uno a molla per il getto d’aria fredda.

Leggero e compatto, Dyson Supersonic si presta anche ad essere portato in vacanza. Il filo di quasi 3 metri, consente di usarlo in qualsiasi condizione senza impedimenti! L’unica, minuscola pecca è che manca un occhiello per agganciarlo.

Il getto d’aria

Anche se nei precedenti paragrafi ti abbiamo già accennato alcune caratteristiche del getto d’aria, vogliamo chiarire ancor meglio tutte le opzioni disponibili, essendo il getto d’aria quello che ci permette alla fine di asciugare i nostri capelli!

La potenza del flusso d’aria può essere regolata su 3 intensità:

  • Bassa: per un utilizzo con diffusore, per capelli molto corti o per bambini che necessitano di un’asciugatura delicata
  • Media: per asciugare i capelli in modo naturale o per un’asciugatura con la spazzola
  • Alta: per un’asciugatura molto veloce o per styling netti e precisi

La temperatura può essere regolata su 4 livelli di calore:

  • 100°C: per asciugare i capelli super-rapidamente o per styling particolari, come stiratura di capelli ricci/mossi o creazione di onde su capelli lisci
  • 80°C: asciugatura normale
  • 60°C: asciugatura delicata, leggera e con diffusore
  • 28°C: asciugatura a getto freddo

Gli accessori

La versione più recente, include ben 5 bocchette, di cui 2 particolarmente innovative.
Iniziamo dicendo che, anche qui, l’innovazione Dyson non si smentisce: i beccucci del Dyson Supersonic, infatti, sono dotati di calamita, rendendo estremamente pratico l’aggancio e la rimozione dal corpo dell’elettrodomestico.

Come tutti i phon, il Supersonic può anche essere usato senza beccuccio. I beccucci, in gergo tecnico chiamati concentratori o “diffusori” hanno delle funzioni e dei vantaggi precisi. Vediamoli insieme:

  • Accessorio Finish: si tratta della nuovissima bocchetta ricurva che, attraverso un flusso d’aria speciale e studiato, spinge in basso i cosiddetti “baby-hair” ossia quei capelli più corti che si sollevano e si gonfiano, dando un aspetto disordinato alla nostra acconciatura. I baby-hair vengono spinti sotto ai capelli più lunghi donando un finish lucente e molto ordinato alla capigliatura.
  • Concentratore a pettine districante: anch’esso nuovissimo e innovativo, si tratta di un beccuccio con pettine integrato, che aiuta sia a districare durante l’asciugatura, che a donare volume alla chioma. Può essere usato sia sui capelli lisci e magari sottili per dar loro volume e corpo, sia sui capelli ricci, per districarli e separarli e dar loro ordine e definizione.
  • Accessorio Gentle Air: progettato per chi ha i capelli sottili e il cuoio capelluto sensibile, questo accessorio disperde il flusso d’aria rendendolo meno caldo e più delicato. Ideale anche per asciugare i capelli ai bambini o per chi ha i capelli molto corti.
  • Concentratore classico: Questo è il beccuccio classico che direziona il getto d’aria in modo estremamente preciso, fa sì che il flusso sia più veloce e lo rende ideale per asciugare i capelli a sezioni, per gli styling con la spazzola o semplicemente per dare forma a frange, ciuffi, ecc.
  • Diffusore: il famosissimo accessorio, migliore amico delle capigliature ricce, non poteva mancare tra gli accessori del Dyson Supersonic. Dalla classica forma conica con dentini incorporati, ha una dimensione ideale per raccogliere grandi quantità di capelli senza essere troppo ingombrante. Dà corpo e definizione ai ricci, riducendone l’effetto crespo.

Oltre a tutti questi adattatori, nella confezione trovi anche un pratico tappetino antiscivolo in silicone sul quale riporre il tuo Supersonic dopo l’uso: evita cadute accidentali dell’elettrodomestico, lo protegge dai graffi, protegge le superfici a loro volta da graffi e strisci, nonché dal calore, qualora il tuo Supersonic fosse particolarmente caldo dopo l’utilizzo.

Su Amazon troverai la penultima versione del Dyson, che differisce semplicemente per la presenza di 4 accessori invece che 5: mancano l’accessorio finish e il concentratore con pettine. Sono invece forniti 2 tipi concentratori classici, l’accessorio Gentle Air e il diffusore.

Ultimo, ma non per importanza: i vantaggi e i benefici per i tuoi capelli

Sebbene questo sia un argomento estremamente importante da conoscere per la scelta di un asciugacapelli (specie uno così costoso), l’abbiamo volutamente tenuto per ultimo. Abbiamo preferito illustrarti chiaramente tutte le caratteristiche tecniche del Dyson Supersonic, in modo che tu possa capire come l’elevata tecnologia di questo dispositivo sia impiegata per ottenere il massimo beneficio per i tuoi capelli.

Ma allora tutta questa innovazione ingegneristica come si traduce nel benessere della nostra chioma?

  1. Il getto potente e la tecnologia Air Multiplier permettono di ridurre drasticamente i tempi di asciugatura dei capelli, riducendo così la loro esposizione ad aria e calore
  2. Il sensore intelligente di controllo costante della temperatura impedisce improvvisi surriscaldamenti e preserva intatta la struttura dei capelli più a lungo
  3. Gli accessori all’avanguardia forniti, permettono di asciugare e modellare ogni tipo di capelli, adattandosi alle diverse esigenze
  4. Il controllo di intensità del getto (3 intensità) e del calore (4 temperature) offre un mix ottimale per tutte le esigenze di asciugatura, di protezione dei capelli e dei cuoi capelluti più sensibili

Supersonic SI’, Supersonic NO: pro e contro sul piatto della bilancia

Se alla fine di questo articolo hai capito molte cose sul Dyson Supersonic ma ancora non riesci a tirare le somme, ecco un breve riassunto di cosa abbiamo davvero amato di questo asciugacapelli e cosa, a nostro parere, può essere migliorato:

PRO

  • Pochi Watt e consumi ridotti, senza compromessi in termini di risultati e prestazioni
  • Il moderno motore nel manico lo rende piccolo, leggero e maneggevole
  • Ottima combinazione di intensità e temperatura del getto d’aria
  • Accessori innovativi ed efficaci
  • Altamente tecnologico: asciugatura ultra rapida e protezione del capello
  • Silenzioso e dal rumore piacevole
  • 2 anni di garanzia

CONTRO

  • Prezzo elevato (a partire da 400€)
  • Manca un occhiello o un laccetto per poterlo appendere
  • Anche il filtro si trova sul manico, a volte capita di coprirlo parzialmente con la mano

Conclusione

La nostra conclusione è sincera ed oggettiva: il Dyson Supersonic vale il suo prezzo, a patto che tu sia una persona che ha interesse ad investire sulla cura dei propri capelli.

Se hai i capelli molto corti, se sei una persona che tende a non asciugare i capelli dopo la doccia o se semplicemente non hai un grosso interesse a prenderti cura della tua chioma (sia in termini di salute della stessa, che in termini di styling) allora un phon Dyson forse non fa per te.

Considerando la lunga vita che un phon può avere, noi crediamo che l’acquisto valga la pena, se stai considerando di cambiare il tuo attuale asciugacapelli. Quello che ti piacerà è la sua versatilità, i capelli moribidi e lucidi alla fine dell’asciugatura e il fatto che possa essere usato da tutta la famiglia e da tante persone con esigenze diverse!

recensione dyson supersonic 4
  • Massima protezione dei capelli grazie al controllo del calore
  • Accessori innovativi per ogni esigenza
  • Efficiente e a basso consumo
  • Molto silenzioso
  • Il prezzo è molto alto
  • Manca un laccetto per poterlo appendere
Breve Conclusione

Il phon Dyson Supersonic offre una tecnologia all'avanguardia che non è paragonabile a nessun altro in commercio. Dopo averlo testato e aver chiesto l'opinione degli esperti, crediamo sia un investimento di cui è impossibile pentirsi. Protegge i capelli rendendoli morbidi e lucenti, è pratico e maneggevole ed è efficiente in termini energetici. Perfetto per qualsiasi esigenza!

Su Amazon.it

Recensito da MyBeautik: 4,8

4.8/5
Phon Dyson Supersonic
recensione dyson supersonic 4

Su Amazon.it