Olio di ricino per la crescita di ciglia e sopracciglia: funziona davvero?

Ecco tutti i benefici dell'olio di ricino... Un grande alleato non solo dei capelli!

Olio di ricino per la crescita di ciglia e sopracciglia
INDICE

Il famosissimo Castor Oil… Chi non ne ha mai sentito parlare? L’olio di ricino sembra avere proprietà benefiche in moltissimi settori, primo fa tutti i capelli! Questo olio, infatti, è un prodotto di origine naturale e spesso si consiglia di applicarlo dopo il balsamo perché ha proprietà emollienti e migliora la lucentezza dei capelli! Che effetto ha, invece, sulle nostre ciglia? È vero che applicandolo giornalmente con uno scovolino pulito si possono notare dei miglioramenti nella lunghezza e nella resistenza delle ciglia? Scopriamolo insieme!

Olio di ricino: un elisir di bellezza?

Esistono due diversi tipi di olio di ricino:

  • L’olio di ricino pressato a freddo ha un colore chiaro e dorato
  • L’olio di ricino scuro jamaicano ha un colore marrone quasi nero

Questi due oli presentano entrambi le stesse proprietà e le stesse caratteristiche, ma quello di origine jamaicana è considerato più pregiato ed è quello più utilizzato nel mondo della cosmesi. Cosa contiene, esattamente, l’olio di ricino? A cosa deve le sue proprietà? L’olio di ricino contiene trigliceridi, cioè degli acidi grassi che in base al tipo di coltivazione e alla zona possono variare le loro quantità. La composizione standard dell’olio di ricino è questa:

  • Acido ricinoleico 87%
  • Acido linoleico 3%
  • Acido oleico 7%
  • Acido palmitico 2%
  • Acido stearico 1%

Quindi, la maggior parte dell’olio di ricino è costituita dall’acido ricinoleico ed è proprio lui che porta in serbo il segreto del famosissimo Castor Oil!

Perché l’acido ricinoleico è così prezioso per la salute e per la bellezza? Perché l’acido ricinoleico stimola la produzione di prostaglandina E!

Acido ricinoleico e prostaglandina E

Che rapporto c’è tra l’acido ricinoleico e le prostaglandine? Il principale acido contenuto nell’olio di ricino attiva i recettori della prostaglandina E e, di conseguenza, amplifica la risposta di questa prostaglandina! Le prostaglandine sono delle molecole che vengono quotidianamente prodotte all’interno del nostro organismo e che svolgono innumerevoli funzioni. In che modo esiste un rapporto tra le prostaglandine e la crescita delle ciglia?

Le prostaglandine stimolano i follicoli ciliari e contribuiscono a rinforzare e infoltire ciglia e sopracciglia! Questo è lo stesso principio per il quale l’olio di ricino è efficace anche sui capelli: uno studio ha evidenziato che applicare il Castor Oil sullo scalpo non solo aiuta a contrastare la forfora ma è anche un ottimo rimedio contro l’alopecia androgenetica! Sembra proprio che l’olio di ricino sia un ingrediente del tutto naturale e molto benefico per il nostro corpo!

Tutti i benefici dell’olio di ricino

L’olio di ricino viene utilizzato in molti settori diversi grazie alle sue ampie proprietà terapeutiche:

  • Anticancerogeno
  • Antimicrobico
  • Insetticida
  • Antiossidante
  • Antidiabetico
  • Antidolorifico
  • Antiinfiammatorio
  • Analgesico

Il Castor Oil è ricco di alcaloidi, flavonoidi e terpeni che gli conferiscono innumerevoli benefici in molti distretti corporei e anche nel mondo della cosmesi! Quali sono i suoi principali utilizzi?

  • Effetti lassativi: L’olio di ricino per molti anni è stato utilizzato come lassativo anche se in realtà non promuove la peristalsi intestinale ma agisce come un sapone sulla mucosa dell’intestino, riduce l’assorbimento di acqua e quindi rende più fluide le feci. Favorisce lo svuotamento dello stomaco e, nel giro di circa 3 ore, produce una forte scarica di feci semiliquide.
  • Proprietà idratanti: Nel mondo della cosmesi, l’olio di ricino viene impiegato principalmente per le sue proprietà idratanti. Agendo come un tensioattivo, l’olio di ricino applicato sulla pelle forma uno strato protettivo che impedisce all’acqua di evaporare e quindi mantiene la pelle idrata e morbida.
  • Proprietà rinforzanti: Per il suo particolare rapporto con la prostaglandina E, l’olio di ricino è molto efficace sui capelli, sulle ciglia, sulle sopracciglia e sulle unghie come prodotto rinforzante. Applicandolo all’attaccatura dei capelli e delle ciglia, infatti, promuove la produzione di prostaglandine E che, a loro volta, stimolano il ciclo di crescita delle ciglia [LINK] e dei capelli!

Lo sapevi? Il Castor Oil viene impiegato anche in altri settori per le sue ottime proprietà lubrificanti e per la sua scarsa affinità con l’acqua, per esempio:

  • Produzione di saponi
  • Additivi
  • Vernici e inchiostri
  • Lubrificanti
  • Fluidi idraulici

Quindi… Olio di ricino per le nostre ciglia: sì o no?

Quindi… Olio di ricino per le nostre ciglia sì o no

Assolutamente sì! L’olio di ricino è un ottimo rimedio naturale per ottenere ciglia lunghe e seducenti [LINK]! A differenza dei derivati delle prostaglandine e del Black Sea Rod Oil, infatti, l’olio di ricino sfrutta un meccanismo diverso per incrementare la lunghezza delle ciglia:

  • Il prodotto è completamente naturale e biologico
  • L’acido ricinoleico stimola la produzione di prostaglandina E sul sito di applicazione
  • La prostaglandina E promuove la crescita delle ciglia e delle sopracciglia

Quindi, il Castor Oil non contiene prostaglandine né derivati in laboratorio, semplicemente incita il nostro corpo a produrre le molecole adatte per incrementare la crescita delle ciglia! Certo, ovviamente i risultati non possono essere paragonabili all’applicazione del Black Sea Rod Oil e delle prostaglandine, ma se cerchi un prodotto interamente naturale e privo di effetti collaterali l’olio di ricino è la scelta più adatta!

Ecco i nostri consigli su come applicare l’olio di ricino!

Qual è il metodo migliore per applicare l’olio di ricino sulle ciglia? In che momento della giornata dovremmo applicarlo? Non c’è un vero e proprio momento ideale, ma in generale si consiglia sempre di applicare i sieri per le ciglia la sera, prima di andare a letto. Questo perché:

  • Il prodotto ha più tempo per restare in posa e agire
  • Il prodotto non entra in contatto con smog e sudore
  • Di notte la pelle è ben detersa e priva di trucco

Attenzione!

L’olio di ricino non deve entrare a contatto con gli occhi, quindi non applicarlo con le dita! Usa uno scovolino per il mascara pulito oppure un cotton fioc e applicalo con precisione. Il Castor Oil contiene sostanze che possono irritare gli occhi, quindi assicurati di applicarlo esclusivamente sulla palpebra! Grazie alle sue proprietà antiinfiammatorie e antiossidanti, l’olio di ricino è anche utile per contrastare la blefarite, l’infiammazione delle palpebre!

Olio di ricino ed effetti collaterali: è sicuro?

Sì! Puoi usare l’olio di ricino senza alcun problema e senza doverti preoccupare di possibili effetti collaterali! Come abbiamo visto, questo prodotto è sicuro sulle palpebre e sulla cute, puoi applicarlo a livello dell’attaccatura delle ciglia, delle sopracciglia e anche sullo scalpo se vuoi dare un tocco di vitalità ai tuoi capelli. Gli effetti collaterali che si possono riscontrare sono molto lievi e includono:

  • Irritazione degli occhi
  • Arrossamento degli occhi
  • Lacrimazione degli occhi
  • Prurito agli occhi

L’olio di ricino non è esente da effetti collaterali più severi, per esempio può influenzare il ciclo mestruale, ma in questo caso deve essere assunto in dosi elevate. La quantità di Castor Oil che viene applicata sul bordo della palpebra è estremamente esigua e non comporta alcun tipo di complicanza. L’unico accorgimento da adottare, come abbiamo visto, è di tenere il prodotto lontano dagli occhi e di applicarlo con la massima attenzione per non irritare i bulbi oculari.

Se vuoi delle ciglia lunghe senza dover ricorrere alle extension per ciglia [LINK] e cerchi un prodotto interamente naturale e privo di controindicazioni, ecco la soluzione: l’olio di ricino è più economico della maggior parte dei sieri per ciglia e non contiene ingredienti sintetizzati in laboratorio né derivati delle prostaglandine!

Conclusione

L’olio di ricino è un ingrediente molto gettonato nel mondo beauty per le sue innumerevoli proprietà benefiche. Ricco di antiossidanti, svolge un’azione antiinfiammatoria e antimicrobica a livello topico, per questo motivo è molto utilizzato all’interno di creme e cosmetici. Rispetto ai derivati delle prostaglandine, il Castor Oil rappresenta un’alternativa naturale per allungare ciglia e sopracciglia: la sua azione favorisce la produzione di prostaglandina che, però, viene prodotta interamente dal nostro corpo e non viene, invece, applicata attraverso un siero.

L’olio di ricino non presenta effetti collaterali e l’unica accortezza da seguire è di applicarlo con precisione senza farlo entrare a contatto con gli occhi. È efficace? Può essere un ottimo prodotto per allungare le ciglia? Nel complesso possiamo dire che è meno efficace del Black Sea Rod Oil e dei derivati delle prostaglandine, però è senza dubbio l’ingrediente più efficace tra le alternative naturali e biologiche! Ci sono molte essenze naturali che stimolano i follicoli ciliari o che rinforzano le ciglia, ma tra queste l’olio di ricino è quella più efficace!

Può essere applicato puro oppure può essere emulsionato con altri ingredienti all’interno dei sieri per le ciglia, in ogni caso l’effetto finale è quello di ciglia e sopracciglia più folte e definite. Il suo prezzo è molto competitivo e… Se la confezione è capiente puoi sempre usarlo dopo lo shampoo per migliorare anche la lucentezza dei tuoi capelli! L’olio di ricino è un elisir di bellezza tutto naturale!