Siero Alla Vitamina C: A Cosa Serve? Quali Benefici Apporta Alla Pelle?

Ecco perché dovresti usare il siero alla vitamina C per prenderti cura al meglio del tuo viso!

Siero Alla Vitamina C A Cosa Serve Quali Benefici Apporta Alla Pelle
INDICE

Nel mondo della skincare si sente spesso parlare di sieri alla vitamina C, ma cosa sono esattamente? La vitamina C è uno degli ingredienti evergreen di questo settore perché svolge un’intensa azione anti-age e aiuta la pelle a rimanere liscia e luminosa.

Il nostro corpo assume vitamina C attraverso l’alimentazione, ma non è detto che questa raggiunga proprio il nostro viso e ci garantisca gli effetti sperati! Ecco perché sono stati inventati i sieri alla vitamina C: sono il modo più diretto ed efficace per far agire la vitamina C direttamente sul viso e sulla pelle.

In questo articolo vediamo tutti i benefici dei sieri alla vitamina C, perché dovresti introdurli nella tua ruotine giornaliera e come ottenere i massimi risultati con questi prodotti. Ci teniamo a sottolineare che non esistono delle regole universali adatte a tutti, ognuno di noi ha una tipologia di pelle diverse e necessita di una skincare differente, per questo motivo ti invitiamo a sperimentare con i diversi prodotti fino a trovare ciò che è più giusto per la tua cute.

Tutti i benefici dei sieri alla vitamina C

Vediamo subito quali sono i più importanti benefici che la vitamina C apporta apporta alla nostra pelle e analizziamo nel dettaglio quelli più rilevanti.

1. Sicura per tutti i tipi di pelle

La vitamina C ha un profilo di tolleranza davvero eccellente. La maggior parte delle persone può applicare direttamente sulla pelle la vitamina C per periodi di tempo prolungati senza sperimentare alcun effetto collaterale. Solo in alcuni casi, soprattutto chi ha la pelle sensibile, è possibile che si verifichino leggere irritazioni che, però, si risolvono spontaneamente nel giro di pochi giorni.

Inoltre, la vitamina C può essere abbinata ad altri prodotti della skincare senza comprometterne i benefici, per esempio l’acido glicolico, l’acido salicilico, il retinolo e le creme solari.

2. Azione idratante

La vitamina C si accumula in diverse aree del corpo attraverso la circolazione sanguigna. Gli organi e la pelle che ricevono una maggiore quantità di vitamina C sono più in salute e funzionano in maniera migliore. Le due forme più utilizzate di vitamina C a livello cutaneo sono:

  • Acido ascorbico
  • Magnesio ascorbil fosfato

Mentre l’acido ascorbico è quello che penetra meglio all’intero della pelle, il magnesio ascorbil fosfato è molto utilizzato nella skincare perché ha un maggiore effetto idratante. Infatti, riduce la perdita di liquidi transepidermici e fa in modo che la pelle rimanga più morbida e più idratata.

3. Rende la pelle più luminosa

La vitamina C è molto efficace contro le iperpigmentazioni e migliora la texture della pelle, in questo modo il viso assume un colorito più omogeneo e luminoso. La vitamina C è in grado di bloccare la produzione di melanina, il pigmento responsabile della colorazione della pelle. In questo modo, risulta efficace nell’eliminare le macchie cutanee.

4. Riduce gli arrossamenti

La vitamina C svolge un’importante azione antiinfiammatoria e antiossidante, questo significa che è in grado di ridurre gli arrossamenti, i gonfiori e aiuta la pelle a ripristinare il suo stato fisiologico. Perché è importante questo aspetto? Perché l’azione antiinfiammatoria della vitamina C può rivelarsi molto utile in questi casi:

Nel complesso, la riduzione degli arrossamenti, delle macchie cutanee e delle irritazioni dà vita a una pelle liscia, sana e luminosa.

5. Riduce le iperpigmentazioni

Poiché la vitamina C blocca la produzione di melanina, è molto efficace anche contro le iperpigmentazioni. L’iperpigmentazione è caratterizzata da una iperproduzione di melanina in alcune aree circoscritte, per esempio in corrispondenza dell’acne, delle cicatrici, delle scottature solari e dei melasmi. In che modo la vitamina C riesce a ridurre le iperpigmentazioni? Perché agisce direttamente sull’enzima che regola la produzione di melanina: la tirosinasi.

6. Riduce le borse e le occhiaie

I sieri alla vitamina C sono particolarmente indicati per idratare, tonificare e sgonfiare il contorno occhi. Secondo uno studio, la vitamina C nella forma di ascorbato di sodio in una concentrazione al 10% è efficace nell’eliminazione delle occhiaie dopo 6 mesi di utilizzo. Questa vitamina, infatti, ispessisce l’epidermide e rimuove la colorazione violacea e bluastra dovuta al sangue congestionato sotto gli occhi.

7. Stimola la produzione di collagene

Il collagene è una proteina naturale che tende a decadere nel tempo, bassi livelli di collagene causano rughe e linee di espressione. La vitamina C è ottima per promuovere la produzione di collagene perché agisce direttamente sul processo di sintesi di questa proteina: il collagene ha bisogno di vitamina C per essere sintetizzato!

8. Aiuta a tonificare la pelle

Il collagene è collegato con l’elasticità della pelle e la sua compattezza, quando diminuisce il collagene la cute inizia a cadere, a perdere tono e compaiono le rughe.
Utilizzando regolarmente i sieri alla vitamina C è possibile aumentare la produzione di collagene e, di conseguenza, si può ottenere un viso più compatto e tonico. In questo modo si possono contrastare:

  • Lo stress ossidativo
  • L’invecchiamento cutaneo
  • Le variazioni di peso che influiscono anche sull’elasticità della pelle

9. Protegge dai danni solari

Un’eccessiva esposizione allo smog e ai raggi UV del sole causa stress ossidativo che, a sua volta, produce una diminuzione dei livelli di vitamina C. I danni provocati dal sole sono dovuti a delle molecole, dette radicali liberi, che sono dei piccoli atomi a cui manca un elettrone.

Queste molecole vanno in cerca di altri atomi dai quali possono ricevere un elettrone ma, in questo modo, vanno a modificare la struttura delle altre molecole presenti nel nostro corpo. Questo è il processo attraverso il quale si verificano i danni alla pelle dovuti all’esposizione solare.

La vitamina C è ricca di antiossidanti che sono piccole molecole in grado di donare un elettrone ai radicali liberi rendendoli innocui. In questo modo la vitamina C protegge la pelle dai danni ossidativi causati dai raggi solari.

10. Aiuta a lenire le scottature solari

Oltre a ridurre gli arrossamenti, la vitamina C accelera il processo di riparazione cellulare e ne favorisce il turnover. Un’applicazione topica della vitamina C, preferibilmente associata alla vitamina E, riduce le scottature solari e le infiammazioni dovute ai raggi UV del sole. In questo modo aiuta la formazione di nuove cellule cutanee e favorisce la guarigione dei tessuti.

11. Migliora la guarigione delle ferite

Oltre ai suoi effetti benefici sulle scottature solari, la vitamina C è anche molto efficace nel favorire la guarigione delle ferite. La guarigione dei tessuti è un aspetto molto importante perché previene l’insorgenza di infiammazione, di infezioni e di problemi cicatriziali.

La vitamina C riesce a migliorare l’espressione del gene responsabile dei fibroblasti, quindi riesce a:

  • Migliorare la proliferazione cellulare
  • Migliorare la mobilità cellulare
  • Migliorare la riparazione delle basi azotate del DNA

Questi processi, inoltre, richiedono anche la presenza di collagene e, come abbiamo visto, la vitamina C gioca un ruolo importante anche nella sintesi del collagene.

I sieri alla vitamina C

I sieri alla vitamina C sono dei prodotti che contengono la forma più solubile e immediata della vitamina C, l’acido ascorbico, in combinazione con altri ingredienti che hanno lo scopo di elasticizzare la pelle e idratarla.

La vitamina C applicata a livello topico è generalmente ben tollerata dalla pelle, tuttavia i sieri contengono anche altri ingredienti che potrebbero causare degli effetti collaterali, per questo motivo si consiglia di testare sempre il prodotto su una piccola area del corpo per verificare che non si scatenino reazioni allergiche.

Come sfruttarli al meglio?

Per sfruttare al meglio il siero alla vitamina C si consiglia di applicarlo due volte al giorno, mattina e sera. Il giusto ordine per prendersi cura del proprio viso è questo:

  • Detergente
  • Tonico
  • Siero alla vitamina C
  • Crema viso

La vitamina C può essere associata anche ad altri ingredienti senza perdere la sua efficacia, quindi non preoccuparti se vuoi applicare anche altri prodotti sul contorno occhi per renderlo più luminoso e meno affaticato. Per ottenere un risultato immediato e per sfruttare al massimo le proprietà benefiche della vitamina C, il nostro consiglio è quello di utilizzarla in combinazione con il derma roller:

  • Applica poche gocce di siero alla vitamina C sul viso
  • Stendilo in modo omogeneo sul volto aiutandoti con le dita
  • Passa il derma roller sulle varie aree del viso

In questo modo il siero penetra più velocemente all’interno della cute. Il derma roller migliora il microcircolo e aiuta la pelle ad assorbire meglio gli ingredienti nutritivi di cui ha bisogno.

Presta attenzione alla modalità di conservazione del prodotto! La vitamina C tende a ossidare a contatto con l’aria, quindi assicurati di chiudere sempre con cura la confezione dopo l’uso. Qualora il prodotto dovesse assumere una colorazione scura significa che la vitamina C si è ossidata, questo non comporta alcun rischio e può ugualmente essere applicata sulla pelle ma i benefici sono minori.

Conclusione

Da moltissimi anni si conoscono gli effetti benefici delle vitamine sulla pelle. In questo articolo abbiamo analizzato con cura l’azione che la vitamina C svolge a livello topico, in particolare sul viso e sul contorno occhi. Non esistono delle regole di utilizzo, alcuni preferiscono applicare i sieri alla vitamina C al mattino per avere un viso fresco e riposato mentre altri lo utilizzano la sera per ridurre gli arrossamenti e le macchie cutanee.

Ognuno deve trovare la routine più adatta in base alla propria tipologia di pelle. I sieri alla vitamina C possono essere applicati anche due volte al giorno, a meno che sia indicato diversamente sulla confezione, e sono ben tollerati. Se hai problemi di iperpigmentazioni, di occhiaie, di arrossamenti o cicatrici, la vitamina C è un ottimo alleato per stimolare la produzione di collagene e la riparazione dei tessuti. Un prodotto naturale e a basso costo che si prende cura a 360 gradi del nostro viso!