Peloton: i Dati e i Numeri del brand che ha creato Tapis Roulant e Spin Bike Super-Smart

Il brand newyorkese Peloton vanta milioni di clienti e subscribers. Scopri tutti i numeri che hanno consentito l’ascesa di questo colosso del fitness!

image
INDICE

Se sei un amante del fitness, e in particolare della corsa e del ciclismo indoor, avrai sicuramente già sentito parlare di Peloton. Se invece non lo conosci, non ti preoccupare, in questo articolo scoprirai perché è divenuto così famoso. Analizzeremo infatti tutti i dati relativi crescita dell’azienda, per capire a fondo come i prodotti Peloton hanno rivoluzionato la fitness routine e il modo di vivere l’allenamento di milioni di persone.

Dopo aver fatto il botto in US, Peloton si sta facendo lentamente largo (non così lentamente, in realtà!) in tutto il mondo. Sbarcato da pochissimo in Germania, gli altri paesi europei, inclusa l’Italia, aspettano con ansia di poter stringere tra le mani (e tra i piedi) una delle loro spin-bike o uno dei loro tapis roulant.

Ma cosa rende Peloton un marchio così di successo? Cos’ha di diverso dagli altri macchinari per il fitness? Quello che ha reso unici (e ovviamente anche piuttosto costosi) i prodotti Peloton, è il maxi-schermo super-connesso di cui sono dotati. Oltre ovviamente ad un’eccellente qualità dei macchinari.

Missione dei fondatori, che hanno danno vita a Peloton nel 2012, era quella di offrire un allenamento da casa che non avesse nulla da invidiare a quello in palestra e che fosse, anzi, addirittura migliore. Che dire? Come potrai evincere dai dati che ti presenteremo nei prossimi paragrafi, pare che ci siano proprio riusciti! Grazie ad un software ricchissimo di contenuti e in continuo aggiornamento, infatti, è possibile partecipare a tantissimi corsi virtuali fruibili dal monitor montato sulle bici e sui tapis roulant. Inoltre, è possibile eseguire allenamenti di gruppo tra iscritti, simulando così una vera e propria sala di palestra.

Lo schermo rotante permette inoltre di seguire lezioni ed allenamenti a corpo libero, come pilates, yoga, stretching e tanti altri. Insomma, è come avere una vera e propria palestra con dei veri istruttori di fitness direttamente a casa.

Vuoi sapere quali numeri si celano dietro al successo di Peloton? Ecco tutti i dati sull’espansione di questo gigante del fitness

Prima di elencarti alcune figure generali, tieni a mente che Peloton offre nel suo portafoglio prodotti:

  • 2 tipi di bici, una “basica” ed una premium;
  • un tapis roulant;
  • un app per il fitness;
  • alcuni accessori fitness quali tappetini, pesistica, elastici, ecc…

Ecco alcuni dati dell’ultimo trimestre 2021 (luglio-settembre) da cui puoi già capire molto sul successo di Peloton:

  • La piattaforma di Peloton vanta 6,2 milioni di membri
  • 49 milioni di persone iscritte all’abbonamento “All-access” Peloton
  • 887.000 persone sottoscrivono l’abbonamento tramite app
  • I membri hanno svolto in totale circa 5 milioni di allenamenti
  • Il ricavo trimestrale di Peloton è stato di 805 milioni di dollari
  • Peloton si avvale di 51 istruttori fitness

Tutti i membri della piattaforma Peloton

Ora che hai una vaga idea di cosa il brand Peloton significhi in termini numerici, vediamo più nel dettaglio a cosa si riferiscono i dati.

Un membro Peloton viene definito qualunque soggetto che abbia un account registrato sulla loro piattaforma. Questo include:

  • coloro che hanno acquistato una bici o un tapis roulant e si sono iscritti sul sito senza sottoscrivere un abbonamento
  • coloro che, dopo aver acquistato il macchinario, sottoscrivono quello che viene chiamato “All-access membership” al prezzo attuale di 39$ dollari al mese
  • coloro che non possiedono un macchinario, ma sottoscrivono l’abbonamento fitness tramite app, al costo di 12$ al mese

La crescita degli user Peloton è decisamente esponenziale, la piattaforma infatti ha avuto una media di 540.000 nuovi iscritti per ogni trimestre, a partire da settembre 2019.

Per darti un’idea visiva di questo aumento, dai un’occhiata al grafico di seguito:

Membri Peloton 2

Più nel dettaglio, la tabella illustra il numero esatto di iscritti alla piattaforma Peloton, trimestre per trimestre:

Trimestre
Numero totale di memebri
Settembre 2019
1,6 Milioni
Dicembre 2019
2,0 Milioni
Marzo 2020
2,6 Milioni
Giugno 2020
3,1 Milioni
Settembre 2020
3,6 Milioni
Dicembre 2020
4,4 Milioni
Marzo 2021
5,4 Milioni
Giugno 2021
5,9 Milioni
Settembre 2021
6,2 Milioni

Pare che il loro obiettivo sia di arrivare a 100 milioni di membri, una volta che la loro espansione abbia raggiunto la maggior parte del pianeta. John Foley, CEO di Peloton, conta di raggiungere questa cifra attraverso 6 mosse strategiche:

  • Crescita massiva negli States (patria di Peloton)
  • Continuo miglioramento dell’innovazione di prodotto
  • Imponente espansione geografica
  • Maggior abbordabilità in termini di prezzo
  • Espansione digitale
  • Creazione di nuove opportunità di lavoro

Gli iscritti all’abbonamento esclusivo Peloton

Come accennato prima, coloro che comprano una bici o un tapis roulant Peloton hanno la possibilità di utilizzarlo con funzioni e contenuti base, oppure di sottoscrivere un abbonamento mensile per poter fruire della suddetta “All-access membership” e sincronizzare così allenamenti, funzioni e contenuti sempre nuovi.

Facendo un breve calcolo, ossia sottraendo dai membri totali (6,2 Mln) quelli che usano solo l’app (887.000) e facendo poi un rapporto tra tutti coloro che possiedono un macchinario Peloton (5,3 Mln) e sottoscrittori con abbonamento (2,49 Mln), possiamo notare che attualmente circa il 47% decide di fruire dell’abbonamento.

Solo negli ultimi 12 mesi, i membri Peloton sono aumentati di 2,6 milioni e i sottoscrittori di abbonamento di 1.16 milioni! Se pensiamo alla possibilità di espandersi a tutta l’asia e a tutta l’Europa, i numeri di Peloton promettono davvero di schizzare alle stelle.

Di seguito, il grafico illustra l’impressionante crescita degli utenti sottoscrittori di abbonamento:

abbonati all acess peloton

Più dettagliatamente, la tabella seguente mostra i numeri esatti di crescita degli abbonati per trimestre:

Trimestre
Numero di abbonati “all-access”
Settembre 2019
562.000
Dicembre 2019
712.000
Marzo 2020
886.000
Giugno 2020
1,09 Milioni
Settembre 2020
1,33 Milioni
Dicembre 2020
1,67 Milioni
Marzo 2021
2,08 Milioni
Giugno 2021
2,33 Milioni
Settembre 2021
2,49 Milioni

Abbonamenti “digital-only”: i sottoscrittori dell’app Peloton

Come anticipato sopra, Peloton ha lanciato anche un’app per coloro che non posseggono un macchinario Peloton ma che vogliono usufruire dei corsi fitness esclusivi, tenuti dagli istruttori Peloton.

Questi cosiddetti “abbonati digitali” ammontano a circa 887.000 e sono più che raddoppiati rispetto all’anno scorso, come puoi evincere dal grafico sottostante:

utilizzatori di app Peloton 2

Infatti, come puoi vedere da questa tabella, tra settembre 2021 e settembre 2020, i nuovi iscritti all’app sono stati ben 337.000.

Trimestre
Numero totale di memebri
Settembre 2019
106.000
Dicembre 2019
109.000
Marzo 2020
177.000
Giugno 2020
317.000
Settembre 2020
510.000
Dicembre 2020
625.000
Marzo 2021
891.000
Giugno 2021
874.000
Settembre 2021
887.000

Sebbene l’app non rappresenti una forma di guadagno rilevante per l’azienda, si tratta di un prodotto che aumenta l’engagement, che attira nuovi potenziali clienti e che dimostra, guardando i numeri, che c’è forte interesse e fiducia nel brand.

Ma quanti allenamenti svolgono effettivamente i membri e gli iscritti?

Considerando che i macchinari Peloton costano tra i 1500$ e i 2500$ (hai sentito bene, la qualità ha il suo prezzo), gli acquirenti ne fanno poi buon uso, traendo il massimo dal loro acquisto? Ecco alcuni dati sull’utilizzo medio dei dispositivi.

Numero di allenamenti svolti per trimestre

Gli utilizzatori dei macchinari Peloton hanno svolto, nell’ultimo trimestre, 120,5 milioni di workout. Cifre importanti, confrontate agli anni precedenti, seppure nell’ultimo trimestre vi sia stata una diminuzione rispetto ai due precedenti.

Di seguito la tabella con i dati precisi dei trimestri da settembre 2017 a settembre 2021:

Trimestre
N. di sessioni di allenamento totali
Settembre 2019
19 Milioni
Dicembre 2019
24 Milioni
Marzo 2020
44 Milioni
Giugno 2020
77 Milioni
Settembre 2020
78 Milioni
Dicembre 2020
98 Milioni
Marzo 2021
149,5 Milioni
Giugno 2021
134 Milioni
Settembre 2021
120,5 Milioni

Facciamo un piccolo chiarimento su come avviene il calcolo degli allenamenti eseguiti: ad eccezione di alcuni allenamenti e lezioni, generalmente il sistema Peloton etichetta una sessione di workout come completata, se l’utente ha eseguito almeno il 50% dell’allenamento.

Detto ciò, conoscendo il numero di allenamenti trimestrali eseguiti dagli utenti Peloton, possiamo facilmente calcolare la media di allenamenti per singolo utente.

Numero di allenamenti mensili per abbonato

Sapendo che l’ultimo trimestre (luglio-settembre 2021) ha generato 120,5 milioni di allenamenti e che, nello stesso trimestre, i clienti titolari di abbonamento sono pari a 2,49 milioni, possiamo concludere che, in media, vengano svolti circa 16 allenamenti mensili per ciascun utente.

Questo significa che, in media, i possessori di macchinari Peloton usano i loro gioiellini circa ogni 2 giorni: mica male!

Se tuttavia guardiamo indietro di due trimestri, ossia al periodo gennaio-marzo 2021 restiamo davvero stupiti: in questo periodo, infatti, sono stati svolti in media 24 allenamenti mensili per ogni utente!

A quanto ammontano i ricavi di Peloton?

A questo punto te lo starai chiedendo anche tu… ma quanto “guadagnano” (in termini di ricavi) quelli di Peloton?

Se i primi due trimestri del 2021 hanno fatto la fortuna dell’azienda, pare che al momento vi sia una riduzione dei guadagni. Sicuramente il Covid19 ha determinato la svolta di Peloton, scatenando in tutto il mondo la “febbre della palestra fai-da-te”. Sportivi di ogni angolo del pianeta si sono ingegnati per riprodurre, il più possibile, gli allenamenti che svolgevano normalmente in palestre attrezzate o all’aria aperta, tra le proprie mura domestiche.

L’obiettivo di Peloton, come dichiarato dal CEO Foley, non è tuttavia quello di cavalcare l’onda della pandemia o una semplice onda di “moda”. Il loro intento è quello di regalare, attraverso i loro macchinari, un’esperienza addirittura migliore di quella sperimentabile in palestra. Lontani da odori, rumori e orari prefissati, in piena comodità a casa propria, senza rinunciare ad un buon istruttore, ad un buon motivatore e agli allenamenti “di gruppo”.

Ma veniamo al dunque: a quanto ammontano le entrate di Peloton?

Peloton ha chiuso l’ultimo trimestre con un ricavo di 805 milioni di dollari, che può suonare una cifra da capogiro per alcuni ma, udite udite, il trimestre migliore per Peloton è stato quello ottobre-dicembre 2020, conclusosi con entrate pari 1,26 miliardi di dollari!

Di seguito trovi lo storico dei ricavi Peloton da marzo 2020 a settembre 2021:

ricavi trimestrali peloton

Ecco la tabella, invece, con le cifre esatte delle entrate Peloton per ciascun trimestre:

Trimestre
Ricavi totali ($)
Settembre 2019
228 Milioni
Dicembre 2019
466 Milioni
Marzo 2020
524,5 Milioni
Giugno 2020
607 Milioni
Settembre 2020
758 Milioni
Dicembre 2020
1,06 Miliardi
Marzo 2021
1,26 Miliardi
Giugno 2021
937 Milioni
Settembre 2021
805 Milioni

Tutti i tipi di allenamenti offerti da Peloton e la loro popolarità

Se hai ancora voglia di scoprire cosa Peloton ha da offrire, ci apprestiamo a soddisfare la tua curiosità. Per esempio, quali sono gli allenamenti preferiti dai membri di Peloton? E qual’è l’offerta di work-out che Peloton propone ai propri subscribers?

Agli esordi, Peloton offriva poca scelta. Dal 2014 al 2018, infatti, l’unico prodotto venduto era la bici indoor, con allenamenti principalmente relativi al ciclismo e allo stretching post-workout. Nel 2018 è avvenuto il lancio del tapis roulant e sono di conseguenza aumentati lentamente i programmi di allenamento disponibili.

Ad oggi, le lezioni e gli allenamenti fruibili sui dispositivi Peloton (chiaramente con diverse varianti ciascuno) sono i seguenti:

  • Ciclismo
  • Forza
  • Stretching
  • Programmi per tapis roulant (corsa, camminata, bootcamp, ecc)
  • Meditazione & Yoga
  • Cardio
  • Pilates
  • Fitness dance (cardio & forza)

Quali sono le lezioni preferite dagli abbonati Peloton, quelle a cui partecipano più frequentemente?

  • Il ciclismo si trova al primo posto, col 58% di partecipazione
  • Gli allenamenti di forza ricevono il 18% di attenzione
  • “Floor workout” ossia allenamento a terra, 11%
  • Yoga e meditazione 8%
  • Running 3%

lezioni peloton più popolari

Gli allenamenti preferiti dagli user dell’app

Anche i membri Peloton che usano solo l’app e non hanno un macchinario Peloton -diversamente da quanto ci si potrebbe aspettare- preferiscono il ciclismo (36%). Seguono gli allenamenti di forza (22%), gli allenamenti running (14%), quelli al pavimento (11%) e Yoga (11%).

I clienti Peloton: chi sono esattamente?

Dopo aver investigato a fondo il brand, i suoi prodotti e come vengono utilizzati dagli utenti, forse ti sarà sorta la domanda: ma chi sono i principali utilizzatori dei macchinari Peloton? Quale età e disponibilità economica hanno? Prendiamo in esame i ciclisti, che rappresentano la più grossa fetta di clientela di Peloton.

L’età degli acquirenti delle bici Peloton

I clienti che acquistano le spinbike Peloton sono relativamente giovani, infatti il 29% ha un’età compresa tra i 25 e i 34 anni, il 37% ha 35-44 anni e il 21% ha 45-54 anni. Questo probabilmente deriva anche dalla grossa spesa richiesta per l’acquisto dei macchinari Peloton, non abbordabili dai giovanissimi. Veniamo dunque alla disponibilità economica dei “Peloton-riders”.

Età degli acquirenti bici

Il reddito familiare medio dei clienti Peloton

Qual è il reddito medio dei consumatori Peloton? Solo quelli più benestanti si concedono la “Peloton dei loro sogni” o qualcuno fa anche dei sacrifici?

Il 62% di coloro che acquistano una bici Peloton ha un reddito familiare annuo compreso tra 50.000$ e i 100.000$. Ossia una media mensile di 4.000$ e 8.000$. Insomma, quelli con reddito normale sembrano essere i più propensi all’acquisto, seguiti dai più abbienti con percentuali tuttavia minori, come puoi evincere dal grafico:

reddito degli acquirenti bici

I 51 istruttori Peloton: cosa insegnano?

Peloton vanta una squadra di ben 51 istruttori fitness per offrire ai propri clienti contenuti vari, sempre nuovi, di qualità e adatti ai loro gusti ed esigenze.

Come sono distribuiti i fitness instructors di Peloton? Forse ti aspetti che la maggior parte siano destinati al ciclismo, invece no! Ecco l’elenco completo:

n. istruttori per tipo di allenamento

La forza lavoro di Peloton: ecco quanti dipendenti conta

Veniamo all’ultima curiosità di questo colosso americano. Chi c’è dietro a tutto questo successo, dietro a tanta soddisfazione dei clienti, dietro a tanta innovazione? Ovviamente un grandissimo team. L’headquarter amministrativo conta 26 persone, ma questo è soltanto l’ultimo mattone della punta della piramide.

Il team completo, infatti, tra designers, meccanici, programmatori, managers, esperti di comunicazione, ecc. è composto da uno squadrone di quasi 7.000 persone solo negli Stati Uniti, mentre nel Regno Unito ci sarebbero altri 800 dipendenti, e un paio di centinaia in più tra Canada e Taiwan.

Conclusione

Peloton è sicuramente pioniere nell’ambito del fitness connesso, essendo il primo ad aver lanciato macchinari per l’allenamento così avanzati, tecnologici e smart. Sebbene il boom sia stato ampiamente favorito dalla pandemia, Peloton saprà sicuramente trattenere i propri clienti offrendo loro una user-experience senza precedenti, grazie ad un costante e inarrestabile sviluppo, non solo tecnico e tecnologico, ma anche in termini di customer engagement & satysfaction.