Acconciature ricce e mosse con la piastra: 5 trucchi semplici e veloci

Scopri come creare morbidi boccoli con la tua piastra per capelli: tutti i trucchi per uno styling perfetto in tempo record!

Acconciature ricce e mosse con la piastra

Si sa, alle donne piace cambiare. Tutte noi amiamo sfoggiare un look diverso in occasioni particolari, magari quelle morbide beach waves che tanto sogniamo, ma come fare quando si ha a disposizione solo una piastra per capelli? Non temere, tutto è possibile!

La versatilità della piastra per capelli

La piastra per capelli è stata pensata per le acconciature lisce ma in pochissimo tempo sono nati moltissimi trucchi per utilizzarla anche per altri styling, in particolare per i capelli ricci e mossi.

Questo ti permette, con un unico strumento, di creare lo styling perfetto in ogni occasione, senza la necessità di acquistare anche un arricciacapelli! Come si fa, quindi, a sfruttare la piastra per tanti styling diversi? Ghd, con il suo sito ufficiale, corre in nostro aiuto con questa guida molto esaustiva per tutti i tipi di acconciature, non devi fare altro che scegliere il tipo di onde che desideri realizzare con la piastra e seguire il tutorial! Se, invece, cerchi dei metodi più rapidi e meno ricercati, un’acconciatura veloce ma perfetta per andare al lavoro ogni giorno, scopri con noi i 5 trucchi rapidi per creare un effetto mosso.

Ricorda che per ottenere un’acconciatura perfetta e resistente nel tempo non è sufficiente usare solo la piastra, hai bisogno, infatti, anche di prodotti per fissare la piega, in questo modo i capelli rimarranno forti e sani.

Prima di usare la piastra assicurati che i capelli siano bene asciutti o rischi di rovinarli! Inoltre, applica un prodotto termoprotettore per proteggere i capelli dalle alte temperature e dallo stress provocato dalla piastra.

Come creare onde e boccoli con la piastra: 5 trucchi semplici e veloci

Prima di tutto, assicurati che la tua piastra sia adatta al tuo tipo di capelli. Devi sapere che le temperature più elevate in alcuni casi sono sconsigliate perché possono danneggiare il capello anche permanentemente. Se hai bisogno di consigli per acquistare una piastra di qualità, guarda la nostra selezione delle migliori piastre per capelli, può aiutarti a individuare quella più giusta per te!

Se hai deciso di sfruttare la tua piastra anche per styling diversi rispetto alla solita acconciatura liscia, sarai lieta di sapere che non serve essere una professionista per realizzare morbidi boccoli con la piastra, si tratta solo di imparare la tecnica! Esistono dei semplici trucchi per realizzare il tanto sognato effetto beach waves senza dover passare ore davanti allo specchio: scopriamoli insieme!

1. Morbide onde con le trecce

Morbide onde con le trecce

Ecco il primo trucco: basta usare la piastra per fissare delle acconciature dove i capelli sono ondulati! È molto semplice, hai mai notato che quando sciogli le trecce i tuoi capelli hanno delle morbide onde? Questo avviene perché, dopo essere stati tenuti per delle ore nella stessa posizione, i capelli tendono a mantenere la piega.

Allora perché non passare la piastra sulle trecce per ottenere subito questo effetto? Il risultato è un capello mosso molto morbido e, a seconda del numero di trecce, puoi scegliere quanto rendere voluminosa la tua chioma! Inoltre, creando trecce di grandezze diverse otterrai delle onde asimmetriche che danno un effetto molto più naturale.

2. Un mosso naturale con i torciglioni

Un mosso naturale con i torciglioni

Questo metodo si basa sullo stesso principio del precedente, ma invece di creare delle trecce devi semplicemente arrotolare delle ciocche di capelli su se stesse e poi passarle con la piastra.

I torciglioni danno un effetto molto più naturale rispetto alle onde ben definite e regolari delle trecce, con questo metodo puoi ottenere un effetto mosso meno ondulato ma più omogeneo. Inoltre, più aumenti il numero dei torciglioni, più aumenta il volume!

La comodità è che per creare uno styling perfetto e molto naturale impiegherai pochissimo tempo. Ricorda, inoltre, di dare una sola passata con la piastra ad ogni ciocca per non rovinare i capelli, è sufficiente scaldarli una sola volta lentamente per ottenere la piega desiderata.

Boccoli voluminosi con i beccucci

Boccoli voluminosi con i beccucci

Questo metodo richiede qualche minuto in più ma ti permette di ottenere dei morbidi boccoli ben definiti! Come si fa? Vediamo il procedimento:

  1. prendi una ciocca di capelli,
  2. arrotolala tutta attorno a un dito,
  3. sfilala dal dito e ottieni un anellino di capelli,
  4. fissa l’anellino in modo che non si disfi,
  5. ripeti il procedimento per tutti i capelli,
  6. a questo punto passa la piastra su ogni anellino per fissare la piega.

Quando toglierai i beccucci troverai tantissimi morbidi boccoli molto voluminosi e ben definiti! Il consiglio è di tenere i beccucci in posizione per più tempo, anche per qualche ora dopo aver usato la piastra, per fissare al meglio la piega. Anche in questo caso, in base al numero di ciocche otterrai un effetto più o meno voluminoso.

Onde anni 20 con un giro di piastra

Onde anni 20 con un giro di piastra

Un altro trucco estremamente semplice e veloce è quello di prendere una ciocca di capelli con la piastra e, invece di spostare la piastra verso il basso come faresti per stirarli, le fai fare un giro di 360 gradi! Ecco come realizzare delle perfette onde in stile retrò:

  1. prendi una ciocca di capelli con la piastra
  2. ruota la piastra di 360 gradi, cioè falle fare un giro completo su se stessa
  3. tira la piastra verso il basso come faresti normalmente per lisciare i capelli

Si tratta di un metodo semplicissimo che non ti richiede più tempo di una normale stiratura, ma il suo effetto è completamente diverso! Avrai delle morbide onde molto regolari e ben definite che potrai acconciare in moltissimi modi a seconda dei tuoi gusti.

Mezzo giro di piastra per un mosso naturale

Mezzo giro di piastra per un mosso naturale

Quest’ultimo metodo è tanto semplice quanto il precedente. Per realizzarlo devi:

  1. prendere una ciocca di capelli con la piastra
  2. ruotare la piastra di 180 gradi, cioè mezzo giro
  3. tirare la piastra verso il basso e in diagonale, creando una spirale

In questo modo non otterrai delle onde o dei ricci, ma un effetto mosso molto naturale e diverso per ogni tipo di ciocca. Variando l’angolazione della diagonale, infatti, puoi rendere la spirale più o meno accentuata. Questo è il metodo più diffuso per creare i capelli mossi con la piastra!

Consiglio finale

Quando spazzoli i capelli dopo lo styling con la piastra, usa una spazzola con denti morbidi per districarli con delicatezza senza spezzarli.

A volte il calore della piastra rende i capelli elettrici e crespi, il classico effetto frizz, in questo caso puoi usare i cristalli liquidi o degli oli per contrastare questo effetto e per proteggere le punte.