French Unghie: Ecco Tutte Le Possibili Varianti E Le Ultime Tendenze

Tutte (o quasi) l'abbiamo amata nella sua versione classica, ma la french manicure non finisce mai di reinventarsi e di sorprenderci. Ecco le nuove tendenze da copiare subito!

French Unghie Ecco Tutte Le Possibili Varianti E Le Ultime Tendenze
INDICE

Quando parliamo di french manicure più che di un’evoluzione possiamo parlare di una vera e propria rivoluzione! La french è un grande classico della manicure, particolarmente amata poiché capace di esaltare l’aspetto naturale delle unghie e di abbinarsi perfettamente a qualsiasi tipo di outfit, da quello più elegante a quello più casual e sportivo.

Oltre ad enfatizzare l’eleganza della mano femminile, la french manicure permette di coprire eventuali imperfezioni e inestetismi delle unghie, in modo piuttosto pratico ed efficace. Insomma, si tratta di un eccellente biglietto da visita per esibire mani impeccabili in qualsiasi occasione, dall’ufficio agli appuntamenti mondani, fino alle cerimonie.

Oggi come non mai, l’allure chic che caratterizza questa tecnica di nail art sta vivendo un enorme successo, grazie soprattutto alle sue varianti coloratissime. Ecco di seguito quelle che sono le versioni di unghie french più richieste in salone che potrai realizzare da te con dei semplici smalti semipermanenti e con l’insostituibile fornetto unghie (trova qui le migliori lampade UV per unghie).

Le origini della french manicure: è davvero nata in Francia?
Anche se il suo nome evoca la Francia, in realtà la french manicure è nata negli Stati Uniti, dove fu brevettata dal popolare make-up artist hollywoodiano Jeff Pink. Fondatore del brand ORLY, Jeff Pink lavorava anche nell’industria cinematografica americana dove, appunto, propose una manicure versatile e impeccabile, capace di adattarsi a qualsiasi cambio d’abito. Una necessità di stile che proveniva proprio dalle attrici impegnate sui set. Il termine adottato inizialmente fu “Natural Nail Look”, nome di una matita sbiancante utilizzata per illuminare la punta delle unghie. Poco dopo, Parigi scoprì questo nail style che divenne presto la manicure ufficiale di tutte le sfilate di moda. In seguito il mondo intero si innamorò perdutamente della french manicure!

French fluo matte


Giallo vivace, rosa acceso o verde lime sono i colori più indicati per realizzare una french manicure fresca e originale. Per renderla ancora più sorprendente basta abbinare una base nude opaca, così da far risaltare le tonalità luminose. Si tratta di un’opzione particolarmente consigliata a tutte coloro che amano divertirsi con la nail art. Attenzione però; dei colori così intensi tendono ad attirare l’attenzione sulle mani! Per questo motivo, assicurati che le tue unghie siano ben curate, così da non sminuire la bellezza della tua manicure.

Consiglio: se desideri che i tuoi artigli risaltino ancora di più, scegli di indossare capi in tinta unita o dalle tonalità neutre. L’effetto wow è assicurato!

Unghie french minimaliste


Raffinata ed elegante, la french versione minimal è la scelta ideale per te che desideri avere unghie sempre a posto e mai banali. In questa versione, la lunetta della french si riduce sino a trasformarsi in un sottilissimo bordo colorato, mentre il resto dell’unghia rimane nei toni nude, matte o glossy. Nero, bianco, pastello o fluo, il piccolo dettaglio colorato della french minimalista potrà essere realizzato con la tonalità di colore che ami di più.

Consiglio: per le occasioni più solenni, la french minimalista potrà essere realizzata con smalti glitterati, oro o argento. Indicata anche per le unghie sposa!

Unghie french olografiche

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Farkas Anett (@farkasnails)


Lasciati conquistare dal loro look futuristico ricco di sfumature iridescenti! Le unghie french olografiche hanno la caratteristica di brillare alla luce del sole, grazie a pigmenti speciali. Amatissimo da celebrities e icone della moda, lo smalto olografico in abbinamento alla french manicure consente di rendere questa tecnica di nail art decisamente più contemporanea.

L’ultima tendenza prevede l’utilizzo di uno smalto di colore diverso sulle punte, per poi ricoprire il tutto con lo smalto olografico semitrasparente.

Consiglio: queste unghie sono da mettere in mostra come dei veri e propri gioielli! Per un effetto al top abbina anelli con gemme iridescenti e brillanti colorati.

Unghie french rosa


La nail art è un mondo meraviglioso che ci consente di esprimere la nostra personalità. Sebbene la french manicure sia spesso associata a colori delicati, lattiginosi o neutri, oggi esistono un’infinità di varianti che ci permettono di passare da un look sobrio a uno più allegro e giocoso. Se si utilizza un rosa shocking come quello che inventò Elsa Schiaparelli, per esempio, ecco che la french acquista un brio inaspettato.

Nella pink french, lo smalto rosa acceso potrà essere applicato solo sulle punte, per poi passare un rosa di una tonalità più chiara e leggermente trasparente su tutta l’unghia. Per ottenere un risultato ancora più luminoso si potranno aggiungere dettagli glitterati, oppure si potrà personalizzare la manicure con graziosi fiorellini.

Consiglio: se utilizzi il rosa fluo cerca di abbinare al tuo outfit un accessorio (pochette, pinza per capelli, foulard, ecc.) della stessa tonalità.

Unghie french animalier


Da realizzare a mano libera – se sei una vera pro – o con l’aiuto di adesivi e stencil unghie, con la french animalier si potranno creare pattern davvero intriganti. Realizzati solo sulle punte, i disegni maculati o zebrati della french animalier sono indicati a tutte coloro che non temono di mettersi in mostra.

Consiglio: per un effetto moderno meglio utilizzare colori inusuali e accesi. Oppure, se indossiamo una gonna o una giacca maculata, potremo riportare la stessa fantasia sulle unghie, utilizzando gli stessi colori dell’outfit.

Unghie french baby boomer


Si tratta di una tecnica che fonde due colori, generalmente uno chiaro e uno più scuro. Il risultato finale è un bellissimo effetto sfumato. I colori utilizzabili per realizzare questa manicure molto femminile, nella versione classica, sono il rosa nude e il bianco lattiginoso.

Oggi, invece, la french baby boomer può essere caratterizzata anche da colori vivaci e audaci, con tonalità contrastanti dall’effetto eye-catcher assicurato. Se si opta per le sfumature più tenui, questa manicure risulterà perfetta per tutte le occasioni, da quelle più informali a quelle più importanti (cerimonie incluse).

Consiglio: se desideri attirare l’attenzione sulle tue mani, allora punta tutto sugli smalti glitterati – disponibili anche nella versione termica o magnetica. Oppure scegli quelli fluo, da sfumare con una piccola spugnetta su tutta l’unghia per poi utilizzare lo smalto bianco (o di altra tonalità a tua scelta), solo sulle punte.

Unghie french reverse


Il reverse french è, appunto, un french al contrario. Amatissima da Jennifer Lopez, la french al contrario prevede che la lunetta chiara solitamente disegnata sulla punta dell’unghia, venga disegnata alla base del letto ungueale, vicinissima alle cuticole. Da non confondere con la half-moon manicure, per realizzare le unghie french reverse potrai utilizzare sia colori neutri che colori sgargianti o fluo.

Consiglio: il segreto per la buona riuscita di questa manicure e la cura maniacale delle cuticole! Ammorbidisci le pellicine di ogni unghia con un buon olio nutriente per poi spingerla delicatamente con l’apposito strumento (spingicuticole).

French manicure con logo


Probabilmente hai già visto diverse nail art con logo sui social media, infatti si tratta di una tendenza unghie tra le più popolari degli ultimi anni. Realizzare questa manicure è piuttosto facile, poiché i loghi possono essere acquistati già pronti per essere applicati sull’unghia nella massima semplicità.

Con questa manicure potrai mettere in evidenza i tuoi marchi preferiti; se sei un tipo sportivo allora il logo della Nike potrebbe essere la scelta giusta da abbinare alle tue sneakers preferite! Invece, se ami i brand più lussuosi ed esclusivi, potrai mettere in bella vista la tua manicure firmata Louis Vuitton, Chanel o Gucci.

Sappiamo quanto questi marchi siano spesso associati a prezzi proibitivi o comunque non alla portata di tutti. Con le unghie french con logo potrai sfoggiare i marchi rappresentativi dei designer più cool, con un budget limitato. Dai libero sfogo alla tua creatività con colori dalle tonalità pastello oppure oro e argento. Una volta applicato il logo a tua scelta, non dovrai fare altro che ricoprire il tutto con un leggero strato di top coat e il gioco è fatto!

Consiglio: se indossi un outfit elegante e stiloso abbina alle tue unghie i loghi delle case di moda più iconiche, come Valentino, Balenciaga, ecc. Se invece il tuo look è prettamente sporty, allora scegli colossi quali Adidas, Nike, Puma o Fila.

French classica con perle

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Emily (@lee_leesnails)


Sei un’amante della tradizione ma desideri aggiungere alla tua french classica un’allure più contemporanea? Allora prova ad applicare delle piccole perle! Il risultato sarà ricercato e stiloso allo stesso tempo. L’unica differenza tra questa nail art e la french classica è determinata dalla semplice aggiunta di perline, da applicare alla base dell’unghia o sulle punte.

Le perle sono da sempre associate alla femminilità e alla raffinatezza. Rappresentano la purezza e vengono spesso indossate per le occasioni più solenni. Aggiunte alla nail art, renderanno le tue unghie protagoniste, ma senza eccessi. Il tocco in più? Abbina le tue unghie french con perle a dei graziosi orecchini con perle oversize o con un fermaglio per capelli ricoperto di perle. Si tratta di un abbinamento piacevolmente appariscente.

Consiglio: per ottenere uno stile raffinato meglio non strafare; disponi una piccola perla alla radice di ogni unghia (o soltanto sull’unghia dell’anulare). Potrai anche sostituire le perle con dei piccoli strass ultra brillanti!

Unghie french bianche e nere

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da 🤍Xia Nails🤍 (@xia__nails)


Ecco un classico che, all’occorrenza, può anche diventare audace o divertente. La french in bianco e nero è estremamente popolare, poiché caratterizzata da molteplici opzioni, tutte da provare!

Qualche esempio? Il simbolo yin yang, oppure tante righe orizzontali sottili che poi finiscono per diventare sempre più fitte, sino ad unirsi alla lunetta della french. Si tratta di un approccio molto cool e moderno alla classica manicure francese, ma anche facile da indossare e da abbinare a qualsiasi outfit, poiché si tratta di due colori che stanno bene con tutto.

Consiglio: questa combinazione di colori è perfetta per creare una manicure minimalista; unghie nere color block con un singolo puntino di smalto bianco applicato alla base delle unghie o sul bordo libero. Oppure unghie bianco opaco con sottilissime righe di smalto nero brillante; insomma, le possibilità sono davvero infinite!

Conclusione

La french manicure è un classico intramontabile che ogni volta si reinventa per diventare sempre più contemporanea. Non c’è davvero limite alle sue varianti! Mentre la versione classica conferisce alla mano femminile un aspetto curato ed elegante, la french evolution abbraccia il variopinto mondo della nail art, attraverso cui le unghie si vestono di mille sfumature! La punta laccata di bianco diventa una sottile riga, oppure si trasforma in motivi animalier o in uno sfondo perfetto su cui applicare i loghi dei brand più iconici.

La cosiddetta “lunetta” (anche chiamata “smile line”) può diventare ancora più chic se realizzata nei colori oro o argento, o se cosparsa da glitter e brillantini.

Spesso, per realizzare la french manicure è necessario intervenire con la ricostruzione unghie. Qui entrano in scena il gel e acrygel, quest’ultimo anche utilizzato per conferire all’unghia una deliziosa tonalità rosa, (ami le unghie rosa in tutte le salse? Allora leggi il nostro articolo “Unghie rosa: inspo e ultime tendenze“). Con i materiali sopra citati, è possibile realizzare una french classica su unghie dalle forme più attuali, come quelle a mandorla oppure a stiletto.

Per creare una french colorata e duratura meglio affidarsi ad un buon kit di smalti semipermanenti. Invece, se vuoi provare qualcosa di diverso, dai uno sguardo alle unghie estive più cool del 2022! Troverai 15 idee semplici di sicuro effetto!