Tocopherol O Vitamina E: Quali Sono I Suoi Vantaggi Nella Skin-Care?

Finalmente un ingrediente che ringiovanisce la pelle e la protegge, ma è davvero adatto a tutti? Scopri chi può utilizzare il Tocopherol!

Aggiornato il

Ricercato e scritto da

Revisione medica di

Tocopherol O Vitamina E Quali Sono I Suoi Vantaggi Nella Skin Care
Tocopherol O Vitamina E Quali Sono I Suoi Vantaggi Nella Skin Care
Indice

Il Tocopherol è spesso presente nei prodotti per la cura della pelle e, nonostante il suo nome poco intuitivo, in realtà si tratta di un ingrediente molto comune e molto noto: la vitamina E.

Principalmente, come moltissime altre vitamine, questo ingrediente viene utilizzato per le sue capacità antiossidanti: fondamentalmente protegge la pelle e aiuta a ridurre i segni dell’invecchiamento nel tempo. Però, è meglio non abusarne!

In questo articolo scopriamo cos’è nello specifico il Tocopherol, quali sono i suoi benefici per la pelle e vediamo in quali casi è meglio non utilizzarlo se si desidera evitare di peggiorare l’aspetto della propria cute.

Flash info: Tocopherol

Tipo di ingrediente: Vitamina antiossidante

Principali benefici: Ha una funzione anti-ossidante che previene l’invecchiamento cutaneo, inoltre ha proprietà rigeneranti e protettive

Da evitare se: Si utilizzano prodotti contenenti Retinolo o Vitamina A

Contenuto principalmente in: Creme, sieri, tonici, creme solari, prodotti per i capelli

Frequenza di utilizzo: Una volta al giorno, preferibilmente la sera

Cos’è il Tocopherol

Il Tocopherol, meglio noto come Vitamina E, è un potente antiossidante liposolubile, cioè si scioglie facilmente nelle soluzioni lipidiche e oleose ma non in acqua. Ci sono 4 varianti chimiche di questa vitamina, tuttavia l’alpha-tocopherol è l’unica forma utilizzabile dall’uomo.

Il tocopherol è un ingrediente in grado di agire a livello globale sul nostro corpo:

  • Le sue proprietà anti-ossidanti ed anti-infiammatorie contrastano i radicali liberi
  • Il tocopherol è in grado di contrastare lo sviluppo del cancro, di rafforzare il sistema immunitario e di migliorare la funzione della muscolatura liscia dei vasi sanguigni e ciò può ridurre il rischio di aterosclerosi e di coagulazione del sangue
  • Protegge la cute dai danni causati dai radicali liberi e dai raggi UV del sole; è efficace nel trattamento delle rughe e aiuta la pelle a rimanere elastica e ben idratata

Dove possiamo trovare il Tocopherol? Siamo in grado di assumerne la giusta quantità attraverso la dieta? Fortunatamente sì, moltissimi alimenti che portiamo in tavola ogni giorno contengono questo prezioso ingrediente:

  • Spinaci
  • Broccoli
  • Noci
  • Avocado
  • Semi di girasole
  • Olio di germe di grano
  • Zucca
  • Mandorle e arachidi
  • Peperone rosso
  • Olio di soia

Oltre a tutte le forme assumibili per via orale, la vitamina E è presente in moltissimi prodotti cosmetici, principalmente per le sue proprietà antiossidanti. Puoi trovarla all’interno di lozioni per il corpo, creme e sieri per il viso, prodotti anti invecchiamento, creme solari e prodotti per la cura dei capelli.

Benefici per la pelle

Azione antiossidante

Per azione antiossidante intendiamo l’azione svolta dalla vitamina E nel contrastare i radicali liberi. Ma cosa sono questi radicali liberi? Si tratta di atomi e molecole che contengono un elettrone “spaiato”.

Queste molecole con elettroni spaiati tendono a “rubare” gli elettroni ad altre molecole, creando un circolo vizioso di molecole instabili con conseguenti danni alle strutture cellulari.

Se questo effetto dannoso non viene fermato, dunque, i risultati possono essere lo sviluppo di malattie cardiovascolari o cancerogene o, in generale, la degradazione di tessuti cellulari, inclusi quello cutanei.

Queste molecole reagiscono facilmente con l’ossigeno, trasformandosi in ROS (specie reattive dell’ossigeno). Questo avviene per esempio durante l’attività fisica, quando il nostro corpo deve produrre energia aerobica, oppure durante il metabolismo degli acidi grassi.

Ma esistono anche fattori esogeni (ossia esterni) che possono generare radicali liberi:

  • Inquinamento
  • Fumare
  • Droghe, alcohol, farmaci
  • Raggi UV

La produzione di radicali liberi non è a priori negativa, nel senso che il nostro corpo mette in atto autonomamente dei processi per limitarne i danni. Il problema sorge quando lo stress ossidativo non è più gestibile dal nostro corpo, ossia gli elementi ossidanti prevalgono sui processi antiossidanti.

Gli scienziati stanno studiando se, limitando la produzione di radicali liberi e possibilmente attraverso altri meccanismi, la vitamina E possa aiutare a prevenire o ritardare le malattie croniche associate ai radicali liberi.

Azione rigenerante ed anti-infiammatoria

Il Tocopherol è in grado di velocizzare il processo di guarigione delle ferite fino al 50%. Inoltre, può essere utilizzato per migliorare l’aspetto delle cicatrici, per renderle meno evidenti e per prevenire la formazione di cheloidi.

Uno studio ha dimostrato come una carenza di vitamina E può essere specco associata ad alcuni stati infiammatori della cute quali dermatite atopica, acne, vitiligine e psoriasi.

La vitamina E riesce a mitigare i segni dell’infiammazione quali rossore, gonfiore ed ispessimento della pelle.

Azione protettiva

La Vitamina E aiuta a schermare i raggi UV del sole e, di conseguenza, protegge la pelle dai danni ossidativi. Naturalmente, non può essere utilizzata in sostituzione di una buona crema solare, ma può aiutare a mantenere la pelle giovane e in salute.

Azione levigante

Il Tocopherol svolge una buona azione idratante sulla nostra pelle, in particolare ammorbidisce la cute più superficiale, quella più esposta all’inquinamento e allo stress ossidativo. Di conseguenza, la pelle dopo l’applicazione della vitamina E appare più morbida e levigata.

A chi è consigliato o sconsigliato

La vitamina E per uso topico è considerata un ingrediente sicuro e ben tollerato da tutte le tipologie di pelle, tuttavia ci sono alcune persone che possono trarne maggiore beneficio.

Consigliato per:

  • Pelli secche, se hai la pelle secca e screpolata, il Tocopherol ti aiuta a renderla più morbida, idratata e levigata. Grazie alla sua azione protettiva, infatti, la vitamina E previene l’irritazione e l’invecchiamento della pelle.
  • Pelli mature, chi ha la pelle matura può trarre grandissimo vantaggio dal Tocopherol perché aiuta a proteggere la pelle dai danni causati dai radicali liberi. Ovviamente non si tratta di un elisir di lunga vita, nessun ingrediente può fare miracoli, però se desideri mantenere giovane la tua pelle ti consigliamo di applicare ogni sera prodotti a base di vitamina E.

Sconsigliato per:

  • Pelli grasse e acneiche, il Tocopherol ha proprietà anti-infiammatorie e può migliorare l’aspetto dell’acne quando assunto per via orale; tuttavia, nelle formulazioni per uso topico risulta spesso oleoso e pesante sulla pelle, quindi tende a ostruire i pori e questo potrebbe peggiorare l’aspetto delle pelli grasse e acneiche. Inoltre, può favorire la comparsa di brufoli, punti neri e altre imperfezioni.

Possibili effetti collaterali

La vitamina E per uso topico è un ingrediente molto sicuro sulla pelle, ma non è priva di effetti collaterali. Purtroppo, la consistenza densa e oleosa delle formulazioni che la contengono, risultano spesso comedogeniche, questo significa che tende a occludere i pori della pelle causando la comparsa dei fastidiosi punti neri.

Da questo punto di vista, se pensi che la tua pelle abbia bisogno di un boost di vitamina E ma non vuoi renderla più oleosa puoi optare per gli integratori alimentari di Tocopherol. In questo modo eviti delle reazioni avverse dal punto di vista cutaneo.

Il dosaggio consigliato è di 15 mg al giorno, superare eccessivamente il dosaggio raccomandato può causare problemi di salute. Dal momento che riduce la coagulazione del sangue e favorisce la dilatazione venosa, se assunto in quantità smisurate può portare ad emorragie fatali, tra queste l’ictus derivante da emorragia cerebrale.

Come usare il Tocopherol

Se ci sono delle aree del tuo viso che potrebbero beneficiare molto dell’azione della vitamina E, allora non è il caso di rinunciare! Non lasciarti scoraggiare dal suo effetto comedogenico, puoi tranquillamente applicare una crema a base di vitamina E a livello topico solo sull’area che desideri trattare. Puoi applicarla per alcune settimane fino a quando ottieni i risultati desiderati.

Quando viene utilizzata all’interno delle creme per il viso, la vitamina E è sempre presente in bassi dosaggi, quindi non ti devi preoccupare del suo effetto comedogenico. Certo, se la tua pelle è molto grassa o acneica ti consigliamo di evitare questo tipo di prodotti, ma se hai una pelle normale non è necessario che ti vieti i prodotti a base di vitamina E. Lo stesso vale per i sieri per il viso, non contengono alte concentrazioni di Tocopherol e sono molto diluiti, quindi non devi aspettarti peggioramenti della pelle del viso.

3 prodotti consigliati a base di Tocopherol

Qiriness – Elixir Temps Sublime (ca. 133€)

Questo siero è realizzato con il 90% di ingredienti di origine naturale ed è consigliato per le pelli mature.

Contiene un basso dosaggio di Tocopherol in modo che sia ben tollerato dalla pelle e che non abbia un effetto comedogenico sulla cute. Contiene estratto di rosa bulgara che rende la pelle più compatta, più elastica e più luminosa.

Il siero Quiriness Elixir Temps Sublime è un ottimo prodotto se desideri attenuare i segni dell’invecchiamento con ingredienti di alta qualità.

Dear, Klairs – Maschera alla vitamina E (ca. 31€)

La maschera idratante viso Klairs ha una texture ricca e cremosa e può essere utilizzata al mattino o alla sera.

La vitamina E viene utilizzata per i suoi effetti antiossidanti, pertanto puoi usare questa maschera viso per ridurre le rughe e le linee di espressione. La pelle apparirà più luminosa e tonica.

Oltre al Tocopherol, contiene vitamina C e Niacinamide che contribuiscono a proteggere la pelle e a normalizzare la produzione di sebo.

Il Tocopherol, o vitamina E, è un potente antiossidante che protegge la cute dai radicali liberi, aiuta a mantenerla idratata e migliora i segni dell’invecchiamento.

La vitamina E è considerata sicura per tutte le tipologie di pelle, tuttavia si sconsiglia di utilizzarla sulle pelli grasse o acneiche perché potrebbe ostruire i pori e appesantire la cute.

Sì, la vitamina E può essere inclusa nella tua skincare quotidiana con moderazione, preferibilmente una sola volta al giorno, meglio se di sera.

La vitamina E ha un’azione rigenerante, pertanto aiuta la guarigione delle scottature solari, riduce il rossore e il gonfiore e velocizza il processo di rigenerazione cutanea. Tuttavia, non puoi utilizzare il Tocopherol come sostituto di una buona crema solare.

Sebbene la vitamina E abbia un’azione rigenerante, antiossidante e antinfiammatoria, si sconsiglia di utilizzare le formulazioni topiche sull’acne perché potrebbe appesantire la pelle e ostruire i pori peggiorando la sintomatologia. Tutt’altra storia invece per l’assunzione orale, che può aiutare a combattere l’acne: discutine comunque con un dermatologo, prima di integrare questa vitamina.

Conclusione

Il Tocopherol, noto anche come vitamina E, è un ingrediente fondamentale nella cura della pelle grazie alle sue proprietà antiossidanti.

Ti aiuta a proteggere la pelle dai danni causati dai radicali liberi, a mantenere la pelle idratata e può contribuire a migliorare l’aspetto delle cicatrici e dei segni dell’età.

Nonostante i suoi benefici, non è adatto a tutti: se hai la pelle grassa o acneica dovresti utilizzarlo con cautela perché il Tocopherol può potenzialmente ostruire i pori.

Ti consigliamo di utilizzare una crema a base di vitamina E ogni sera prima di andare a dormire, oppure di applicare un siero alla vitamina E solamente nelle aree che desideri trattare.

Hai trovato questo articolo utile?

  • Liu X, et AL. (2021). Serum vitamin E levels and chronic inflammatory skin diseases: A systematic review and meta-analysis. doi: 10.1371/journal.pone.0261259. PMID: 34905558; PMCID: PMC8670689.
  • Hobson R. Vitamin E and wound healing: an evidence-based review. Int Wound J. 2016 Jun;13(3):331-5. doi: 10.1111/iwj.12295. Epub 2014 Aug 14. PMID: 25124164; PMCID: PMC7949595.
  • Alexander J. Michels, Ph.D. (2012). Vitamin E and Skin Health
    https://lpi.oregonstate.edu/mic/health-disease/skin-health/vitamin-E
  • Krol ES, Kramer-Stickland KA, Liebler DC. Photoprotective actions of topically applied vitamin E. Drug Metab Rev. 2000 Aug-Nov;32(3-4):413-20.
    doi: 10.1081/dmr-100102343. PMID: 11139138.
  • Nih.gov (2021). Vitamin E (Fact Sheet for Health Professionals)
    https://ods.od.nih.gov/factsheets/VitaminE-HealthProfessional/
  • Rizvi S, et Al. The role of vitamin e in human health and some diseases. Sultan Qaboos Univ Med J. 2014 PMID: 24790736; PMCID: PMC3997530.