Gli 8 Migliori Macchinari Per Pressoterapia, Consigliati Dagli Esperti

Scopri i migliori modelli per eseguire la pressoterapia comodamente a casa!

I migliori macchinari per pressoterapia 3
INDICE

La pressoterapia è una tecnica di linfodrenaggio che prevede l’utilizzo di un macchinario che, attraverso l’aria compressa, eroga pressione a livello degli arti.

Lo scopo di questa terapia è quello di convogliare i liquidi dai distretti distali a quelli prossimali in modo che vengano drenati e successivamente espulsi attraverso le urine. Lo scopo della pressoterapia, quindi, è quello di:

  • Ridurre il gonfiore
  • Ridurre l’edema
  • Rendere la pelle più tonica e compatta
  • Migliorare il microcircolo
  • Migliorare il metabolismo cellulare
  • Migliorare l’aspetto estetico

Questa terapia ha anche un grande impatto psicologico perché aiuta a riportare gli arti nelle loro condizioni fisiologiche conferendo un aspetto più snello e naturale.

Molti soggetti affetti da linfedema, infatti, si vergognano della loro condizione e hanno un aumentato rischio di cadere in depressione proprio a causa dell’aspetto estetico che questa patologia comporta.

Il linfedema, infatti, è spesso una patologia cronica dovuta alla rimozione chirurgica dei linfonodi o a una scorretta circolazione linfatica e il soggetto deve imparare a convivere con questa malattia cercando di tenerla sotto controllo.

I macchinari per pressoterapia consentono di eseguire questa tecnica comodamente a domicilio, quando lo si desidera.

Perché può essere utile acquistare questi dispositivi? Perché nel caso del linfedema cronico il soggetto ha bisogno di eseguire il trattamento in modo ricorrente e le spese a lungo andare diventerebbero davvero consistenti. Con questo macchinario è possibile praticare la pressoterapia in modo professionale senza doversi recare ogni volta nei centri specializzati.

I dispositivi per pressoterapia sono composti da:

  • Bracciali o gambali gonfiabili
  • Tubi di erogazione
  • Macchinario ad aria compressa

Sono apparecchi molto semplici da utilizzare che non richiedono conoscenze specifiche. In questo articolo vediamo quali sono gli 8 migliori macchinari per pressoterapia che abbiamo selezionato, prendersi cura della propria salute non è mai stato così facile!

Breve panoramica dei 4 migliori macchinari per pressoterapia premiati

Vuoi sapere subito quali sono i macchinari per pressoterapia che ci hanno totalmente conquistato? Hai già le idee chiare sul prodotto che stai cercando e vuoi conoscere quali sono le categorie che abbiamo premiato? Ecco i macchinari per pressoterapia che si sono aggiudicati il nostro premio speciale!

1

MESIS Pressoterapia PressoEstetica JoySense 3.0

Migliore pressoterapia professionale

MESIS JoySense 3.0

  • Fascia di prezzo: €€€
  • Per braccia, gambe e addome
  • Programmi e intensità personalizzabili
  • Un vero e proprio kit estetico per realizzare una pressoterapia total body professionale comodamente a casa.

Su Amazon.it

2

Venen Engel 6 Premium

Migliore pressoterapia a compressione graduata

Venen Engel 6 Premium

  • Fascia di prezzo: €€€
  • Per gambe
  • Programmi e intensità personalizzabili
  • 6 camere d’aria disattivabili per personalizzare al massimo il trattamento e creare la giusta compressione per drenare i liquidi in eccesso!

Su Amazon.it

3

RENPHO Massaggiatore Gambe a Compressione

Migliore pressoterapia qualità/prezzo

RENPHO Massaggiatore

  • Fascia di prezzo: €
  • Per gambe
  • Programmi e intensità personalizzabili
  • Compatto ed economico, ecco il dispositivo perfetto per realizzare la pressoterapia a casa al miglior rapporto qualità/prezzo!

Su Amazon.it

4

Vida 10 - Macchinario per la pressoterapia

Migliore pressoterapia a compressione graduata

Vida 10

  • Fascia di prezzo: €€
  • Per braccia, gambe e addome
  • Programmi e intensità personalizzabili
  • Ecco il dispositivo per un trattamento completo e per prendersi cura a 360° del proprio corpo!

Su Amazon.it

I criteri di selezione dei nostri esperti

In questo articolo abbiamo inclusi gli 8 dispositivi per pressoterapia che abbiamo selezionato accuratamente, ma prima di tutto ci sembra opportuno anche spiegare quali sono le categorie che abbiamo scelto di premiare:

  • Migliore pressoterapia professionale: Questo dispositivo è un vero top di gamma del settore e permette di personalizzare a 360 gradi la terapia, dal massaggio al linfodrenaggio. Ecco un dispositivo non solo terapeutico ma anche a finalità estetica che ti consente di ottenere risultati professionali comodamente a domicilio.
  • Migliore pressoterapia total body: Vuoi eliminare quel senso di gonfiore e pesantezza? Cerchi un dispositivo che ti consenta di trattare i diversi distretti corporei a seconda delle esigenze? Questo macchinario dispone di diverse funzioni personalizzabili ed è uno dei migliori dispositivi per pressoterapia total body attualmente in commercio.
  • Migliore pressoterapia a compressione graduata: Questo dispositivo ha le camere d’aria disattivabili, questo significa che puoi regolare il livello di pressione all’interno di ogni singola camera d’aria così da applicare una compressione progressiva e più efficace. Ricorda che la pressione deve essere maggiore a livello distale e minore a livello prossimale.
  • Migliore pressoterapia qualità/prezzo: Vuoi conoscere il dispositivo per pressoterapia che ha conquistato il web? Eccolo! Semplice ed estremamente intuitivo, con camere d’aria separabili e dotato di telecomando per il massimo del comfort. Con questo macchinario la pressoterapia diventa davvero una coccola da gustarsi ogni giorno.

Per selezionare i prodotti inclusi in questa guida abbiamo consultato i principali store online e abbiamo individuato i macchinari più efficienti e più vantaggiosi.

Successivamente, abbiamo consultato le diverse schede tecniche e abbiamo scremato la nostra lista fino a ottenere gli 8 migliori macchinari per pressoterapia. Questi sono i dispositivi che noi consigliamo e che si sono distinti per:

  • Efficacia
  • Affidabilità del brand
  • Professionalità
  • Comfort
  • Semplicità di utilizzo
  • Qualità
  • Recensioni positive

Tutti i prodotti inclusi in questa guida hanno superato i nostri criteri di selezione, abbiamo scelto di premiare alcune categorie per aiutare il lettore nella scelta: se hai già le idee chiare sul tipo di prodotto che stai cercando i nostri premi possono agevolare la tua scelta e ti permettono di risparmiare tempo.

Se, invece, non conosci a fondo questi dispositivi ti consigliamo di analizzarli uno per uno in modo da capire i pregi e i difetti di ciascuno. I prodotti ai quali non abbiamo conferito un premio sono da considerarsi universali e adatti a tutte le esigenze.

Non ci resta che scoprire quali sono gli 8 migliori macchinari per pressoterapia che abbiamo selezionato!

Ecco gli 8 migliori macchinari per pressoterapia per tutte le esigenze

1MESIS JoySense 3.0

Ribbon-Miglior

Migliore pressoterapia professionale

2 gambali, 1 bracciale e 1 kit estetica: ecco la pressoterapia professionale che hai sempre sognato!

MESIS Pressoterapia PressoEstetica JoySense 3.0

Dotazione: Bracciali + Gambali + Addome | N. camere d’aria: 5 | Programmi preimpostati: 3 | Intensità: Personalizzabile | Fascia di prezzo: €€€

Il macchinario per pressoterapia MESIS JoySense 3.0 è un vero gioiello della tecnologia: la confezione include un bracciale singolo, i gambali doppi e anche la fascia per trattare la zona addominale i glutei.

Grazie alla presenza di ben 5 camere d’aria separate è possibile regolare la pressione interna così da personalizzare il trattamento a seconda delle esigenze. Questo dispositivo dispone, inoltre, di 3 programmi preimpostati per il massaggio total body che possono essere modificati a piacere dall’utente.

Attraverso la funzione timer puoi impostare la durata del trattamento e puoi anche decidere se effettuare la terapia nei singoli distretti o in tutto il corpo: nella confezione sono inclusi i connettori singoli e doppi per utilizzare contemporaneamente o singolarmente gambali e bracciali, a seconda delle tue esigenze.

Il macchinario è semplice da utilizzare e dispone di pulsanti e di una manopola, non è presente il display. Se hai bisogno di eseguire regolarmente la pressoterapia ma non hai il tempo per recarti ogni giorno in un centro specializzato, questo è il modello professionale che ti consigliamo.

PRO

  • Modello professionale
  • Total body
  • Ideale per pressoterapia giornaliera
  • Terapia personalizzabile
  • Semplice e intuitivo

CONTRO

  • Prezzo elevato
  • Peso complessivo di circa 7kg

2Venen Engel 6 Premium

Ribbon-Miglior

Migliore pressoterapia a compressione graduata

Ecco il modello a pantalone gambe + addome con 6 camere d’aria disattivabili!

Venen Engel 6 Premium

Dotazione: Pantalone | N. camere d’aria: 6 | Programmi preimpostati: 6 | Intensità: 8 livelli | Fascia di prezzo: €€€

Il macchinario per pressoterapia Venen Engel 6 Premium include un pantalone gonfiabile che permette di trattare la zona degli arti inferiori e l’addome contemporaneamente.

Il vantaggio di questo dispositivo è che è interamente personalizzabile: le 6 camere d’aria possono essere disattivate per proteggere le zone più sensibili, per esempio puoi scegliere di non applicare pressione alla zona del ginocchio se hai dolore o se hai da poco subito un trauma o un intervento.

Questo aspetto è particolarmente utile perché permette a tutti di utilizzare questo dispositivo! Questo macchinario dispone di 6 programmi di massaggio già preimpostati e il livello di intensità può essere selezionato manualmente, a disposizione hai ben 8 livelli di pressione tra cui scegliere!

A differenza dei modelli più economici, Venen Engel ha pensato anche al comfort e al relax e ha reso questo dispositivo estremamente silenzioso: con soli 60 dB di rumore puoi goderti il massaggio in tutta tranquillità senza essere disturbato dal compressore.

PRO

  • Personalizzabile
  • Molto silenzioso
  • Telecomando incluso
  • Semplice da utilizzare
  • Camere d’aria disattivabili

CONTRO

  • Prezzo elevato

3RENPHO Massaggiatore a pressoterapia

Ribbon-Miglior

Migliore pressoterapia qualità/prezzo

6 programmi e 4 livelli di intensità: ecco il prodotto che ha conquistato il web!

RENPHO Massaggiatore Gambe a Compressione

Dotazione: Gambali | N. camere d’aria: – | Programmi preimpostati: 6 | Intensità: 4 livelli | Fascia di prezzo:

Il macchinario per pressoterapia RENPHO è diverso rispetto agli altri modelli perché non dispone dei classici gambali ma di tre sezioni separate che permettono di trattare piedi, polpacci e cosce singolarmente.

La fascia per le cosce, inoltre, può anche essere applicata a livello delle braccia per eseguire la pressoterapia agli arti superiori. Ecco un prodotto economico e semplice da utilizzare che, però, offre una vasta gamma di opzioni di personalizzazione!

Questo macchinario è dotato di ben 6 diversi programmi di massaggio e di 4 livelli di intensità che possono essere regolati con l’apposito telecomando. Hai dolore agli arti inferiori? Soffri di piedi gonfi? Hai un braccio edematoso? Il macchinario per pressoterapia RENPHO può occuparsi di qualsiasi problema linfatico grazie alle 3 fasce estensibili che vengono applicate con l’apposito velcro.

Diverso dai competitors ma ugualmente performante, questo prodotto ha letteralmente spopolato sul web e si è aggiudicato il nostro premio per il miglior rapporto qualità/prezzo.

PRO

  • Possibilità di personalizzazione
  • Pratico e leggero
  • Sezioni separabili
  • Telecomando incluso
  • Migliaia di recensioni positive

CONTRO

  • Camere d’aria assenti
  • Prodotto non professionale

4Macchinario pressoterapia Vida 10

Ribbon-Miglior

Migliore pressoterapia total body

4 programmi e 3 diversi livelli di intensità per un trattamento completo di salute e bellezza!

Vida 10 - Macchinario per la pressoterapia

Dotazione: Bracciali + Gambali + Addome | N. camere d’aria: 3/4 | Programmi preimpostati: 4 | Intensità: 3 livelli| Fascia di prezzo: €€

Il macchinario per pressoterapia Vida 10 si distingue per le ampie possibilità di utilizzo: dispone di un bracciale, due gambali e una fascia per l’addome che possono essere utilizzati insieme o singolarmente.

I gambali e la fascia hanno 4 camere d’aria, il bracciale ne ha 3, ogni camera d’aria viene collegata a un tubo di erogazione in modo da regolare l’intensità in modo progressivo. Con i programmi preimpostati puoi scegliere tra 4 diverse modalità: salute, bellezza, sport e massaggio, ogni momento è quello giusto per poter utilizzare questo macchinario e godere dei benefici della pressoterapia.

Questo dispositivo di medicina estetica è perfetto non solo per migliorare l’aspetto fisico ma anche per trattare l’edema dovuto a patologie vascolari o linfatiche: con un trattamento giornaliero puoi ritrovare la forma fisica che hai sempre sognato.

Non è necessario impostare il timer perché i programmi preimpostati sono già settati per dare i massimi risultati. Non ti resta che sdraiarti, goderti questo massaggio rilassante e attendere che il dispositivo si spenga da solo al termine della terapia.

PRO

  • Total body
  • Prodotto professionale
  • Per gambe, addome, braccia e glutei
  • Facile da utilizzare
  • Camere d’aria separate

CONTRO

  • Prezzo elevato
  • Peso complessivo di circa 8kg

5Macchinario per pressoterapia Fitem

4 camere d’aria disattivabili e 6 modalità di massaggio diverse: provalo!

Fitem - Stivali da pressoterapia

Dotazione: Gambali | N. camere d’aria: 4 | Programmi preimpostati: 6 | Intensità: 8 livelli | Fascia di prezzo: €€

Il macchinario per pressoterapia Fitem è dotato di due gambali con 4 camere d’aria separate che possono essere disattivate e attivate a piacere durante il trattamento. Per esempio, se hai dolore a livello dei piedi o dietro il ginocchio puoi disattivare quella sezione in modo da non applicare pressione!

Il timer è impostabile manualmente da 1 a 90 minuti e il tempo rimanente scorre sul display, perfetto per chi vuole tenere sotto controllo la terapia e ha bisogno di organizzarsi durante la giornata.

Con un peso di soli 4 chilogrammi, questo dispositivo è uno dei più leggeri in commercio e dispone di ben 6 diverse tipologie di massaggio. La confezione include una elegante custodia nera pensata per proteggere il macchinario e per portarlo agevolmente con sé anche durante i viaggi.

Ecco il modello ideale per chi ha bisogno di eseguire questa terapia ogni giorno e cerca un prodotto semi-professionale che gli consenta di personalizzare il trattamento come nei migliori centri specializzati.

PRO

  • Leggero e compatto
  • Molto silenzioso
  • Camere d’aria disattivabili
  • Custodia inclusa
  • Versione pocket

CONTRO

  • Prezzo elevato
  • Solo per arti inferiori

6Venen Engel 4

Il doppio gambale con 4 camere d’aria che si è guadagnato centinaia di recensioni positive!

Venen Engel 4 pressoterapia

Dotazione: Gambali | N. camere d’aria: 4 | Programmi preimpostati: – | Intensità: 8 livelli | Fascia di prezzo:

Il macchinario per pressoterapia VEIN ANGEL unisce la qualità e l’efficienza: le 4 camere d’aria separate hanno un design tale che consente al gambale di non allargarsi dopo molti utilizzi e di mantenere la sua forma originale. Le cuciture, inoltre, sono rinforzate per evitare che le cerniere si sgancino con la pressione interna.

Questo dispositivo è dotato di 6 livelli di intensità regolabili manualmente e anche di un timer che va da 0 a 30 minuti, ideale per chi deve praticare quotidianamente questa terapia e ha bisogno di un prodotto di lunga durata che garantisca ottime prestazioni.

Questo macchinario non è dotato di programmi preimpostati, tutto è regolabile manualmente e le camere d’aria non sono disattivabili. Con centinaia di recensioni positive presenti sul web non si possono avere dubbi sull’efficacia del prodotto, ottimo in caso di edema e gonfiore agli arti inferiori indipendentemente dalla patologia scatenante.

Il compressore è molto silenzioso e non supera i 60 dB di rumore, perfetto per concedersi un momento di relax in tutta tranquillità.

PRO

  • Molto silenzioso
  • Centinaia di recensioni positive
  • Materiali di qualità
  • Per terapie quotidiane
  • Trattamento personalizzabile

CONTRO

  • Camere d’aria non disattivabili
  • Programmi preimpostati assenti

7MESIS PressoMassaggio Plus+

8 livelli di intensità e trattamenti fino a 30 minuti: ecco il dispositivo che stavi cercando!

MESIS Pressoterapia PressoMassaggio Plus+

Dotazione: Gambali | N. camere d’aria: 4 | Programmi preimpostati: 1 | Intensità: 8 livelli | Fascia di prezzo:

Il macchinario per pressoterapia MESIS PressoMassaggio Plus+ è unico nel suo genere perché è dotato di un solo programma di massaggio che, però, risulta super efficace!

Infatti, rispetto ai comuni modelli che consentono di aumentare progressivamente l’intensità, questo dispositivo simula al 100% il massaggio manuale perché applica una pressione costante partendo dai piedi e salendo lungo le cosce.

Man mano si gonfiano le camere d’aria prossimali e si sgonfiano quelle distali andando proprio a convogliare i liquidi verso il ginocchio e verso l’inguine.

Questa tipologia di massaggio è senza dubbio la più efficace e il brand MESIS ha deciso di concentrarsi su questa. Il livello di intensità è impostabile manualmente su ben 8 livelli diversi e il timer va da 0 a 30 minuti.

I gambali possono essere utilizzati contemporaneamente o singolarmente, a seconda delle necessità. Anche questo prodotto ha guadagnato centinaia di recensioni positive sul web e merita davvero di essere preso in considerazione!

PRO

  • Centinaia di recensioni positive
  • Trattamento personalizzabile
  • Dispositivo silenzioso
  • Simula il massaggio manuale
  • Brand affidabile

CONTRO

  • Solo per arti inferiori
  • Un solo programma preimpostato

8Macchinario per pressoterapia GridinLux

Il dispositivo multiaccessoriato dotato di telecomando per una terapia su misura!

GridinLux. Pressoterapia con telecomando

Dotazione: Gambali + Bracciale + Addome | N. camere d’aria: 4 | Programmi preimpostati: 3 | Intensità: 8 livelli | Fascia di prezzo:

Il macchinario per pressoterapia GridinLux ha un rapporto qualità/prezzo davvero vantaggioso perché a un costo non troppo elevato include tutto il kit necessario per una trattamento su misura: 2 gambali, 1 bracciale e 1 fascia per addome! Le camere d’aria si gonfiano separatamente e a disposizione ci sono ben 8 livelli di intensità tra cui scegliere.

Consigliamo di iniziare applicando una pressione minore e di aumentarla man mano che i liquidi vengono drenati e l’edema si riduce. Questo macchinario è dotato di 3 programmi preimpostati e permette di selezionare il tempo in tre diversi intervalli: 10, 20 e 30 minuti.

Il telecomando è un plus non indifferente perché ti permette di sdraiarti comodamente e di modificare le impostazioni con comodità, senza doverle impostare dal dispositivo.

La pratica maniglia superiore agevola lo spostamento del macchinario che, lo ricordiamo, deve essere posizionato su una superficie orizzontale per un corretto funzionamento. Puoi utilizzare le diverse sezioni singolarmente o tutte insieme per una terapia total body su misura per te.

PRO

  • Trattamento su misura
  • Telecomando incluso
  • Spegnimento automatico
  • Silenzioso e compatto
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo

CONTRO

  • Pochi programmi preimpostati

Quali benefici si possono ottenere dalla pressoterapia?

I benefici della pressoterapia sono numerosi e coinvolgono tutto il corpo, non solamente il distretto interessato.

Infatti, questa tecnica consente non solo di migliorare le funzioni linfatiche e vascolari ma ha un grande impatto anche sulla psicologia del soggetto perché migliora l’aspetto estetico e conferisce un senso di benessere e di leggerezza. In particolare, i benefici della pressoterapia sono:

Riduzione dell’edema

Lo scopo principale della pressoterapia è quello di ridurre il gonfiore a livello del distretto interessato, infatti con la riduzione dell’edema migliora tutto il metabolismo cellulare e l’arto può tornare alle condizioni fisiologiche.

Riduzione del dolore

Il gonfiore ha come conseguenza principale un dolore diffuso e persistente che, con il tempo, tende a diventare davvero invalidante. La riduzione dell’edema migliora anche la sintomatologia dolorosa e permette di migliorare la qualità di vita del soggetto.

Cute dall’aspetto più tonico

Il ristagno li liquidi quando diventa persistente contribuisce alla formazione della cellulite, uno degli inestetismi più combattuti degli ultimi tempi. Il linfodrenaggio e la pressoterapia favoriscono il drenaggio linfatico e migliorano anche l’aspetto estetico della cute, niente più buccia d’arancia!

Stimolazione del microcircolo

Il microcircolo è la circolazione sanguigna a livello dei capillari, il sangue porta ossigeno e sostanze nutritive alle nostre cellule e porta via le scorie. Quando c’è edema, il microcircolo è rallentato perché il gonfiore impedisce il corretto scambio di sostanze tra le cellule e i capillari adiacenti. La pressoterapia migliora il microcircolo e aiuta a purificare l’organismo e a eliminare le sostanze di rifiuto.

Oltre a questo aspetti prettamente fisici, c’è un altro grande beneficio della pressoterapia che non possiamo tralasciare: l’aspetto psicologico.

Infatti, la pressoterapia dà un senso di benessere e rilassatezza e aiuta il soggetto ad amarsi e ad accettare il proprio corpo. Con la pressoterapia è possibile migliorare l’aspetto estetico e ridurre il gonfiore tipico del linfedema che, molto spesso, ha un forte impatto psicologico perché è antiestetico.

Esistono diversi tipi di macchinari per pressoterapia o sono tutti uguali?

Più o meno i macchinari per la pressoterapia sono tutti abbastanza simili, il funzionamento alla base è lo stesso: si sfrutta l’aria compressa per applicare pressione in determinate aree del corpo. Tutti questi dispositivi sono composti da:

  • Macchinario
  • Tubo di erogazione
  • Bracciali e/o gambali gonfiabili

Gli aspetti che, invece, possono differire tra un macchinario e l’altro, anche a seconda della fascia di prezzo, sono:

  • Numero di camere d’aria: Ogni dispositivo è specifico per le braccia, per le gambe o per entrambi i distretti e dispone di camere d’aria particolari a seconda della destinazione d’uso.
  • Compressione graduata: Alcuni macchinari presentano i bracciali e i gambali gonfiabili suddivisi in diverse camere d’aria perché sono in grado di regolare la pressione presente in ogni camera così da applicare una compressione graduata, più intensa a livello distale e più lieve a livello prossimale.
  • Potenza impostabile manualmente: Non tutti i dispositivi dispongono anche di questa funzione, ma quelli di fascia medio-alta hanno un apposito pulsante che permette di regolare la quantità di pressione così da personalizzare al massimo le sedute di pressoterapia a seconda delle proprie esigenze.
  • Opzioni aggiuntive: I macchinari più moderni dispongono anche di funzioni aggiuntive, per esempio hanno l’opzione timer e dispongono di diversi programmi che permettono di simulare il massaggio linfatico manuale.

Quali elementi considerare nella scelta di un dispositivo per pressoterapia?

Ti stai chiedendo quali sono le caratteristiche che non devono assolutamente mancare per avere un macchinario per pressoterapia professionale? Se hai intenzione di acquistare uno di questi dispositivi, ti consigliamo di prestare attenzione a questi aspetti:

1. Camere d’aria

Prima di tutto è importante avere le idee chiare e sapere che utilizzo vogliamo fare di questo dispositivo. Vuoi usarlo per contrastare la cellulite? O per ridurre il gonfiore agli arti inferiori? Oppure hai subito un intervento chirurgico e ora hai il braccio edematoso?

La prima cosa che bisogna scegliere è il distretto, alcuni macchinari dispongono di camere d’aria solo per gli arti inferiori, altri solo per gli arti superiori, altri ancora, invece, permettono di eseguire una pressoterapia total body.

Sapere come vogliamo usare questo macchinario ci consente di scegliere quello con le camere d’aria perfette per noi.

2. Impostazioni

Un altro aspetto da non trascurare è la possibilità di impostare il livello di pressione manualmente. Infatti, i dispositivi più economici sono dotati solamente di un pulsante on/off e hanno una impostazione di default che non può essere modificata.

Naturalmente, per ottenere i massimi risultati è importante poter personalizzare le impostazioni così da variare il livello di pressione di volta in volta man mano che i liquidi vengono drenati.

Infatti, le prime volte la pressoterapia potrebbe risultare leggermente dolorosa a causa del gonfiore, quindi si consiglia di usare una pressione minore.

Via via che la cute migliora e che l’edema scompare è possibile tollerare anche pressioni maggiori per stimolare al meglio il microcircolo e drenare anche i liquidi che ristagnano in profondità.

3. Timer

Quasi tutti i macchinari per pressoterapia moderni hanno un timer a disposizione, ma assicurati che questa impostazione sia presente prima di acquistare il prodotto.

Infatti, la pressoterapia non ha una durata esatta, il tempo della seduta dipende dal distretto, dal livello di tolleranza personale e anche dal grado di linfedema presente. Se vuoi realizzare una pressoterapia professionale a casa verifica che il macchinario abbia la possibilità di impostare il timer manualmente.

4. Programmi extra

I migliori dispositivi sono dotati anche di una serie di programmi preimpostati che permettono di variare il livello di pressione a seconda delle esigenze personali.

In questo modo è possibile simulare un massaggio linfodrenante applicando un livello di compressione diverso alle varie camere d’aria. Se oltre alla pressoterapia vuoi anche concederti un massaggio rilassante di tanto in tanto, i programmi extra non devono mancare al tuo dispositivo!

5. Recensioni positive

Infine, consigliamo vivamente di consultare le recensioni presenti in rete prima di procedere con l’acquisto. L’opinione degli utenti che hanno già provato su se stessi il prodotto può davvero fare la differenza perché ti permette di conoscere i pregi e i difetti del macchinario che, naturalmente, le ditte produttrici omettono.

Le recensioni sono a tutti gli effetti l’espressione del popolo, cioè il livello di gradimento di chi ha già testato il prodotto prima di noi.

Esistono alternative alla pressoterapia meccanica?

Sei curioso di sapere se esistono altri metodi efficaci per ottenere gli stessi effetti della pressoterapia? Il linfodrenaggio può essere eseguito in diversi modi:

1. Massaggio linfatico manuale

Il massaggio linfatico manuale è una tecnica che viene eseguita da un professionista e consiste nell’applicare una pressione costante sulla zona edematosa facendo scorrere delicatamente le mani verso le stazioni linfatiche.

L’obiettivo è quello di dirigere i liquidi in eccesso verso i linfonodi così da ridurre l’edema. Questa tecnica viene utilizzata prevalentemente quando è presente linfedema a livello degli arti inferiori e deve essere eseguita regolarmente per ottenere dei buoni risultati.

2. Bendaggio linfatico

Il bendaggio linfatico è una tecnica che consiste nell’avvolgere una lunga benda attorno all’arto edematoso in modo da applicare una pressione graduale e costante. Questa tecnica deve essere necessariamente eseguita da un professionista e raramente viene utilizzata a domicilio perché deve essere eseguita giornalmente.

Questo bendaggio, detto a “spina di pesce”, è molto utilizzato per il linfedema cronico dell’arto superiore in seguito a intervento di mastectomia. Difficilmente viene utilizzato il bendaggio linfatico per l’edema a carico degli arti inferiori.

3. Taping linfatico

Il taping è un cerotto elastico che viene tagliato in modo da avere una parte iniziale che viene ancorata a livello delle stazioni linfonodali e tante code sottili che si diramano in direzione dei vasi linfatici.

L’effetto è lo stesso della pressoterapia, cioè convogliare i liquidi verso i linfonodi. Il taping è assolutamente indolore e può essere indossato anche per diversi giorni, al massimo per una settimana. Questo cerotto è molto efficace nella riduzione dell’edema perché, anche se in maniera impercettibile, stimola il microcircolo e il sistema linfatico.

Esiste, inoltre. un altro rimedio molto efficace contro il linfedema: l’esercizio fisico. In particolare, gli esercizi a livello della zona interessata permettono di attivare la muscolatura che, contraendosi e rilasciandosi, funge da pompa e direziona i liquidi verso i linfonodi.

Chi soffre di linfedema dovrebbe associare alla pressoterapia anche l’esercizio fisico giornaliero per ottenere i massimi risultati.

Come praticare la pressoterapia in modo corretto

La pressoterapia non ha delle regole generali per quanto riguarda il tempo di utilizzo, le sedute generalmente durano dai 30 minuti ai 60 minuti, a discrezione del centro che eroga la terapia.

Naturalmente, si tratta di un dispositivo a finalità estetica e medica, quindi non bisogna abusare di questo macchinario e bisogna utilizzarlo in sicurezza. Ecco tutto ciò che devi sapere per farne buon uso:

Quanto spesso bisogna usare la pressoterapia?

Dipende dalla patologia. Nel caso di linfedema cronico dovuto alla rimozione chirurgica dei linfonodi la pressoterapia a casa deve essere eseguita ogni giorno, nel caso, invece, di edema agli arti inferiori dovuto a problemi vascolari è sufficiente ricorrere a questa terapia una o due volte a settimana.

In ogni caso, nella maggior parte dei casi la pressoterapia può essere eseguita senza problemi ogni giorno, ma si consiglia di non utilizzarla più volte nello stesso giorno.

Per quanto tempo bisogna usare la pressoterapia?

Anche in questo caso dipende dalla patologia. Indicativamente l’utilizzo medio di questa terapia non deve durare più di un’ora per evitare una compressione eccessiva dei tessuti.

In caso di gonfiore agli arti inferiori saltuario, che si verifica solo di tanto in tanto, per esempio nel periodo estivo, il macchinario può essere applicato anche solo per 30 minuti perché non si tratta di un linfedema cronico.

Quindi, l’utilizzo della pressoterapia è piuttosto soggettivo e dipende dalle condizioni di salute del soggetto. Questo macchinario ha davvero pochi effetti collaterali quindi anche se dovesse capitare di tenerlo in funzione per più di un’ora non si corre alcun pericolo.

Buone norme da seguire

Per utilizzarlo in sicurezza, però, bisogna ricordare queste semplici regole:

  • Rimuovere eventuali braccialetti o cavigliere prima di applicare i bracciali e i gambali gonfiabili
  • Per facilitare l’azione della pressoterapia si consiglia di tenere gli arti in scarico per tutta la durata della terapia
  • Per lo stesso motivo, si consiglia di non muoversi mentre si esegue la pressoterapia
  • Tenere il macchinario fuori dalla portata di sostanze liquide e/o infiammabili
  • Non indossare indumenti con decorazioni attaccate, per esempio perline sul maglione, borchie o catenelle per evitare che comprimano la cute

Esistono delle controindicazioni? Tutti possono ricorrere alla pressoterapia?

La pressoterapia è una tecnica molto sicura e sono pochissime le situazioni in cui si consiglia di non utilizzarla. In particolare, ecco chi non può utilizzare la pressoterapia:

Soggetti con problemi di ipertensione

In caso di ipertensione la pressoterapia è controindicata perché la compressione a livello degli arti potrebbe aumentare la pressione sanguigna. Inoltre, al termine della terapia generalmente si verifica un calo pressorio perché vengono espulsi i liquidi in eccesso.

Soggetti che presentano flebiti o tromboflebiti

In caso di tromboflebite è assolutamente vietato utilizzare la pressoterapia perché si aumenta il flusso circolatorio e si rischia di aggravare la situazione con conseguente distacco del trombo. La TVP (trombosi venosa profonda) richiede che l’arto rimanga immobile e in scarico per lungo tempo e deve essere trattata farmacologicamente.

Soggetti affetti da problemi respiratori

In caso di difficoltà respiratorie o di patologia come la BPCO, la pressoterapia deve essere evitata perché la compressione e l’aumento di pressione sanguigna possono provocare dispnea e tachicardia.

Soggetti affetti da patologie renali

In caso di patologie a carico dei reni, si sconsiglia l’uso della pressoterapia perché i liquidi drenati devono essere filtrati dai reni e poi smaltiti attraverso le urine. Di conseguenza si verifica un sovraccarico a livello renale e si obbligano i reni a lavorare più del solito, una condizione che non tutti possono sopportare.

Soggetti che presentano vene varicose

Anche in caso di varici la pressoterapia è fortemente sconsigliata perché la pressione prolungata a livello delle vene varicose potrebbe causare problemi a livello vascolare. Le varici, infatti, hanno una parete molto sottile e fragile e non devono in alcun modo essere compresse.

FAQ sui macchinari per pressoterapia

Dipende dalla patologia di base, in generale si consiglia di utilizzarla una volta al giorno in caso di edema cronico e importante e una o due volte a settimana in caso di edema reversibile e saltuario.

Una normale seduta di pressoterapia dura dai 30 minuti ai 60 minuti. Si consiglia di non utilizzare il macchinario per più di un'ora per evitare di sovraccaricare i reni e per non incidere eccessivamente sulla pressione sanguigna.

La pressoterapia a casa è molto semplice da utilizzare, devi solamente indossare i bracciali o i gambali gonfiabili, collegarli al tubo di erogazione e accendere il dispositivo.

Si sconsiglia l'utilizzo della pressoterapia in caso di vene varicose, patologie renali, problemi respiratori, ipertensione e presenza di tromboflebite.

Per usare in sicurezza la pressoterapia è importante non indossare braccialetti e/o cavigliere né maglioni o pantaloni con borchie, perline e catenelle. Inoltre si consiglia di posizionarsi supini o seduti per tutta la durata della terapia evitando i movimenti non necessari.

Conclusione

Come abbiamo visto in questo articolo, la pressoterapia può essere eseguita comodamente anche a casa in modo sicuro e professionale. I migliori macchinari per pressoterapia dispongono di tutte le funzioni utili per praticare questa tecnica di linfodrenaggio a domicilio:

  • Regolazione della pressione
  • Timer
  • Programmi preimpostati

Perché acquistare un dispositivo per pressoterapia anziché recarsi in un centro specializzato? In quali casi si consiglia di effettuare questa terapia a casa?

Principalmente si consiglia l’acquisto a chi deve eseguire linfodrenaggio ogni giorno perché la spesa a lungo andare diventerebbe davvero consistente e anche trovare quotidianamente il tempo per recarsi in un centro estetico risulterebbe difficoltoso.

Acquistando un macchinario per pressoterapia si può risparmiare notevolmente sul costo della terapia e si ha la possibilità di eseguire il trattamento quando si desidera senza limiti di orario.

In questo articolo trovi tutte le informazioni utili per scegliere il macchinario per pressoterapia più adatto alle tue esigenze e puoi anche trovare tutte le risposte alle principali domande che gli utenti si pongono su questo argomento.

La pressoterapia è una tecnica sicura ed efficace che può nettamente migliorare la qualità della vita del soggetto.