Ogni Quanto Cambiare La Testina Dello Spazzolino Elettrico? E Quale Routine Adottare Per Una Perfetta Igiene Orale?

Hai finalmente deciso di acquistare il tuo primo spazzolino elettrico? Scopri quando è il momento di sostituire la sua testina e come rendere la tua routine orale impeccabile!

Ogni Quanto Cambiare La Testina Dello Spazzolino Elettrico 2

Quante volte hai sentito dire che “il sorriso è il nostro miglior biglietto da visita”? Certo, un sorriso smagliante è sicuramente un’arma seduttiva vincente che non passa mai di moda! Se poi – oltre al lato estetico – aggiungiamo il fatto che la salute dei denti è strettamente connessa a tutto il nostro organismo, allora non possiamo che capitolare su un dato di fatto ormai assodato: con l’igiene orale non si scherza!

Se lo hai capito anche tu e, per correre subito ai ripari hai acquistato il tuo primo spazzolino elettrico, allora sei nel posto giusto! Continuando la tua lettura scoprirai quando sostituire la testina del tuo spazzolino elettrico e come migliorare ulteriormente la tua routine quotidiana dedicata all’igiene orale. (Non lo hai ancora comprato? Allora lasciati ispirare dalla nostra guida all’acquisto dei 12 migliori spazzolini elettrici per un’igiene orale profonda).

Ogni quanto bisogna sostituire la testina dello spazzolino elettrico? Ecco cosa dicono i dentisti

Senza girarci troppo intorno; la testina del tuo spazzolino elettrico – oscillante, sonico o ultrasonico – dovrà essere cambiata ogni 3 mesi. Questo è quanto affermano i dentisti e gli odontoiatri di tutto il mondo. Superata questa soglia massima – che ovviamente si riferisce ad un utilizzo regolare di almeno 2 volte al giorno – le setole del tuo spazzolino elettrico, a prescindere dalla tecnologia da esso supportata, tenderanno inesorabilmente ad assottigliarsi e a non garantire più la massima efficacia contro la placca.

Ma come faccio a capire a colpo d’occhio quando è arrivato il momento di sostituire la testina del mio spazzolino elettrico? Fortunatamente, capire quando la testina dello spazzolino elettrico deve essere sostituita è piuttosto facile; basta infatti fare attenzione a colore e forma delle setole.

Controlla periodicamente colore e forma delle setole

Controlla periodicamente colore e forma delle setole

Le setole del tuo spazzolino elettrico – quando ormai usurate – risultano leggermente arricciate lungo la circonferenza esterna. Questa deformazione, più o meno accentuata, impedirà al tuo spazzolino elettrico di svolgere un’accurata pulizia dei denti. Lavare i tuoi denti con uno spazzolino elettrico dalle setole ormai vecchie è un errore! Esse infatti ridurranno notevolmente le potenzialità pulenti del tuo spazzolino.

La placca aderisce al dente in modo piuttosto tenace; le setole di uno spazzolino ormai usurate eseguono solo in parte il loro compito, lasciando i denti sporchi o solo parzialmente puliti. Anche il colore delle setole sbiadito o scolorito in alcuni punti è un chiaro segno di usura che ti farà capire quando cambiare la testina del tuo spazzolino elettrico.

Sostituisci la testina del tuo spazzolino elettrico dopo una malattia

In caso di malattia recente, è consigliabile sostituire la testina del tuo spazzolino, anche se questa sembra ancora in buone condizioni. Di norma, la sostituzione dovrebbe essere effettuata dopo la guarigione (da infezioni virali o batteriche). Che si tratti di un comune raffreddore o di una malattia infettiva più grave, dopo essere guarita cambia la testina del tuo spazzolino senza esitazione.

E gli spazzolini elettrici per bambini?

E gli spazzolini elettrici per bambini

Le testine degli spazzolini elettrici per bambini dovranno essere cambiate ogni 3 – 4 mesi. Esse inoltre dovranno essere sciacquate accuratamente sotto l’acqua corrente, procedura non sempre rispettata dai più piccoli. Se dopo 3 – 4 mesi di utilizzo regolare – 2 minuti per 2 volte al giorno – le setole della testina dovessero apparire ancora integre, sarà bene verificare il modo in cui viene effettuato lo spazzolamento, così da correggere eventuali errori.

Ma come si cambiano le testine dello spazzolino elettrico?

Ogni modello presenta un attacco specifico, tuttavia il cambio della testina dello spazzolino elettrico risulta essere estremamente semplice da effettuare. Inoltre si tratta di una procedura che dovrai eseguire periodicamente, non solo per sostituire la testina, ma anche per pulire i residui di dentifricio che tendono ad annidarsi proprio tra il manico dello spazzolino e la testina.

Per effettuare la sostituzione della testina, solitamente è sufficiente ruotare la sua base o tirarla leggermente verso l’alto (quando presente la tecnologia ad incastro, come nei modelli Philips). Se hai dei dubbi in proposito, prima di effettuare qualsiasi manovra consulta il manuale del tuo spazzolino elettrico.

Come pulire e conservare le testine dello spazzolino elettrico

Dopo ogni utilizzo è necessario sciacquare accuratamente sotto l’acqua corrente la testina dello spazzolino elettrico, così da eliminare ogni residuo di sporco. Dopo averla lavata accuratamente, la testina dello spazzolino elettrico dovrà essere riposta verticalmente, negli appositi contenitori o semplicemente all’aria, in modo da evitare il ristagno d’acqua e lo sviluppo di batteri.

È necessario invece riporre in un luogo asciutto e protetto la testina dello spazzolino quando si è in viaggio o quando non la si utilizza tutti i giorni, (come nel caso delle testine sbiancanti o lucidanti).

Dove buttare la testina dello spazzolino elettrico usurata?

Tutte le testine di ricambio degli spazzolini elettrici dovranno essere smaltite attraverso la raccolta del secco/indifferenziato, proprio come gli spazzolini manuali. Diverso è invece il destino riservato al manico; questo infatti dovrà essere smaltito presso le isole ecologiche della propria città.

Conclusione

Per quanto efficiente e super tecnologico, lo spazzolino elettrico non potrà compiere perfettamente il suo dovere se non controllerai periodicamente le condizioni delle sue setole. La testina dovrà essere sostituita ogni 3 mesi, o comunque tutte le volte che le sue setole risultano consumate e sbiadite.

Le case produttrici di spazzolini elettrici realizzano le testine in modo che il colore delle loro setole sbiadisca gradualmente, utilizzo dopo utilizzo. In questo modo offrono una chiara indicazione del livello di usura.

Le testine dello spazzolino elettrico devono essere sciacquate accuratamente sotto il getto dell’acqua corrente, dopo ogni utilizzo. Non dimenticare di effettuare una regolare pulizia anche tra l’attacco che collega il body dello spazzolino elettrico alla testina, qui infatti possono annidarsi residui di dentifricio, acqua, tracce di saliva e batteri.